CONDIVIDI
Michelin MotoGP (©Getty Images)

Due giorni di test privati Michelin si terranno oggi e domani (2-3 maggio) sul circuito di Le Mans. Yamaha, Honda e Ducati scenderanno in pista un solo giorno per non consumare i cinque giorni di test a disposizione durante l’anno. Aprilia e KTM, invece, essendo ancora in fase di sviluppo non hanno limiti di giornate e ne approfitteranno per provare anche aggiornamenti al motore.

Il test francese è stato fortemente voluto dal fornitore pneumatici in quanto l’asfalto del tracciato di Le Mans è stato ri-asfaltato. Il 21 maggio è in programma il GP di Francia e Michelin non vuole trovarsi impreparato durante la gara casalinga. In occasione di questa due giorni si potrà finalmente testare la gomma anteriore morbida con carcassa più dura, tanto discussa a inizio stagione e poi rimandata. Sarà riprovata ancora una volta nel test di Jerez in programma l’8 maggio, poi a Valencia l’11 maggio in un test sul bagnato. Ma non vedrà l’esordio prima del GP del Mugello a giugno, ammesso che riceverà l’ok definitivo dai piloti.

“Dopo Jerez ci riuniremo insieme, Michelin, i piloti, Capirossi, Ezpeleta e la Dorna per una decisione sulla via da seguire – ha spiegato Piero Taramasso ai microfoni di Sky Sport -. Se tutti sono d’accordo potremo averla già a disposizione per la corsa del Mugello”.

 

 

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori