CONDIVIDI
Marquez e Rossi (Getty Images)

MotoGP | GP Sepang: ordine d’arrivo

Pronti via scatta subito alla grande Valentino Rossi che si piazza in testa. Cade, invece, quasi subito Iannone, che nell’evitare di prendere Marquez che davanti a lui fa un altro grande salvataggio finisce in terra. Proprio lo spagnolo della Honda prova la grande rimonta e dopo 2 giri è già 3°.

Partenza a rallentatore per Vinales che è si trova nelle retrovie nelle prime battute, mentre davanti Valentino Rossi e Zarco dettano il ritmo. Dovizioso alle spalle di Marquez comincia a costruire la sua rimonta, mentre il Dottore continua a tenere sempre lo stesso ritmo.

Marquez rompe gli indugi su Zarco e mette nel mirino Valentino Rossi, dietro errore di Dovizioso che scivola alle spalle di Pedrosa. Caduta, invece, per Pirro. In palla Rins, che supera Dovizioso, davanti questione di decimi tra Rossi e Marquez che si fotocopiano i tempi.

Colpo di scena nel finale

Marquez intraversa di continuo la moto, segno che è al limite, numeri da circo per lui per restare in moto, ma è efficace e il cronometro gli dà ragione. Come spesso accade a circa metà gara Maverick Vinales torna col fiato sul collo dei big.

Valentino Rossi aumenta il gap su Marquez, mentre dietro le Ducati sembrano incredibilmente in difficoltà, Dovizioso si fa beffare anche da Vinales ed è solo 7° a metà gara. Lo spagnolo della Yamaha sembra avere il ritmo per risalire sino al podio. Davanti a lui intanto lotta tra Rins e Pedrosa.

Zarco sembra mollare definitivamente, negli ultimi 8 giri la vittoria sembra essere una questione solo per Rossi e Marquez. Valentino continua a tenere costantemente sempre lo stesso ritmo dall’inizio della gara, mentre alle sue spalle Marc ogni tanto si concede qualche exploit per ricucire lo strappo.

Clamoroso a 4 giri dalla fine Valentino Rossi cade gettando al vento una grandissima opportunità. Tappeto rosso per Marquez che vince la gara e agguanta anche il titolo costruttori per la Honda. Resta l’amaro in bocca per non aver potuto apprezza il corpo a corpo tra i due a causa della caduta del Dottore. A completare il podio alle spalle del campione del mondo MotoGP, ci sono, invece, Rins e Zarco.

Antonio Russo

MotoGP Sepang: ordine d’arrivo

POS # RIDER GAP
1
93
M. MARQUEZ
40:32.372
2
42
A. RINS
+1.898
3
5
J. ZARCO
+2.474
4
25
M. VIÑALES
+4.667
5
26
D. PEDROSA
+6.190
6
4
A. DOVIZIOSO
+11.248
7
19
A. BAUTISTA
+15.611
8
43
J. MILLER
+19.009
9
9
D. PETRUCCI
+22.795
10
55
H. SYAHRIN
+26.754
Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori