CONDIVIDI
Andrea Iannone
Getty Images

MotoGP Sepang, Andrea Iannone: “Meglio non parlare dell’incidente”.

Dopo essere partito dalla prima fila Andrea Iannone è caduto al primo giro del GP della Malesia, nel tentativo di evitare una collisione con Marc Marquez. Il pilota della Suzuki ha visto Marquez tuffarsi dentro di lui nella curva del tornante finale, ma la sua gara è naufragata quando è scivolato mentre reagiva alla momentanea mancanza di grip della Honda iridata.

Il pilota di Vasto è caduto dopo aver essersi visto rovinare il giro di qualifica dallo stesso pilota spagnolo, penalizzato da sei posizioni in griglia di partenza . “Marc ha perso la parte anteriore e poi quella posteriore”, ha detto Andrea Iannone. “Non volevo toccarlo, quindi ho frenato e sono caduto. Se non avessi frenato forse l’avrei toccato e saremmo caduti entrambi. Era una reazione istintiva ed era così. Non ho avuto un’altra possibilità”.

Dopo aver visto il compagno di squadra Suzuki Alex Rins salire sul podio a Sepang, il pilota italiano era fiducioso di ripetere il suo secondo posto di Phillip Island, ma era contento della progressione del ritmo prima della sua ultima gara in sella alla Suzuki GSX-RR nella tappa finale di Valencia. “E’ stato un po’ deludente perché avevamo una buona possibilità di salire sul podio. Non voglio parlare della situazione, ma penso che sia tutto molto chiaro… Voglio guardare i lati positivi, ovvero che avevamo una buona velocità, abbiamo cambiato piccole cose sulle impostazioni con la moto, quindi la moto ha reagito molto bene, la sensazione era buona e anche la velocità. Il mio obiettivo oggi era il podio e ne abbiamo avuto la possibilità – ha concluso Andrea Iannone -. La squadra ha fatto davvero un buon lavoro ed è positivo, quindi voglio concentrarmi su questa situazione e voglio arrivare a Valencia con buone motivazioni, perché è un buon periodo per noi e voglio finire in questo modo”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori