CONDIVIDI
(©Getty Images)

Quanto guadagnano i piloti della MotoGP? Di certo non quanto i calciatori, ma pur sempre ingaggi da capogiro per i comuni mortali. Il 2018 sarà un anno in cui i big dovranno rinnovare il loro contratto e potrebbero esserci delle grandi sorprese in ottica 2019.

Il più pagato della Top Class è Jorge Lorenzo, forte del suo ingaggio biennale da 25 milioni di euro (12,5 milioni di euro a stagione). Nel suo primo anno in sella alla Ducati ha deluso le aspettative, quindi il 2018 dovrà essere l’anno del riscatto per sperare di poter rinnovare a certe cifre.

Il secondo pilota più pagato della classe regina è il campione in carica Marc Marquez con un ingaggio approssimativo di 9 milioni di euro l’anno. Ma sicuramente la vittoria del titolo iridato avrà fruttato qualche milione in più al pilota di Cervera. Sul terzo gradino del podio sale Valentino Rossi con 7,5 milioni di ingaggio da parte della Yamaha, ma con guadagni da operazione di marketing che arrivano fino a 20 milioni.

Andrea Dovizioso, detentore del titolo di vice campione del mondo, è al quarto posto con un contratto da 3 milioni di euro. Ma in vista del 2019 dovrebbe guadagnare di più dopo quanto fatto nella stagione 2017, considerando che anche il forlivese dovrà sedersi a tavolino con i vertici di Borgo Panigale per mettere nero su bianco.

Quinta piazza per Dani Pedrosa a quota 2,5 milioni seguito dalla coppia Andrea Iannone e Maverick Vinales con 1,5 milioni. Ma dal punto di vista degli stipendi il 2018 riserverà non poche sorprese sia a livello di cambi squadra che di ingaggi.