CONDIVIDI
Valentino Rossi 2015
Valentino Rossi (getty images)

Sono trascorsi oltre quattro mesi dall’ultimo Gran Premio di MotoGP, ma adesso l’attesa è finita e il team Movistar Yamaha ha un grande desiderio di tornare in pista e dimostrare i progressi compiuti in inverno dalla YZR-M1. Sul circuito di Losail del Qatar Valentino Rossi e Jorge Lorenzo dovranno essere sin da subito competitivi per tenere a freno non solo le Repsol Honda, ma a quanto pare anche le Ducati di “ultima generazione”.

I piloti sono atterrati nell’emirato arabo dove nel week-end si terrà la prima gara del 2015, là dove si sono tenuti gli ultimi test IRTA pre-campionato. La Yamaha si presenta con il nuovo cambio full-seamless e lancia la sfida al campione in carica Marc Marquez. Per Valentino Rossi sarà una ghiotta occasione per tentare l’assalto al decimo titolo iridato in carriera. Sul tracciato costruito alla periferia di Doha la gara domenicale si terrà in notturna alle 20 (ora italiana), quando i piloti della classe regina dovranno compiere 22 giri su una pista lunga 5,4 km, caratterizzata da un rettilineo di oltre un chilometro dove conteranno soprattutto i cavalli del motore.

“Sono molto felice di partire per la prima gara della stagione, dopo molti giorni di test. Sono molto soddisfatto delle prove. La moto è migliorata molto, ma abbiamo ancora un sacco di lavoro da fare – ha ammesso il campione di Tavullia -. Purtroppo non abbiamo potuto terminare le prove a causa della pioggia e sarà importante riprendere il lavoro sulla moto, dove ci eravamo fermati. Sembra che in Qatar ci saranno molti piloti veloci, così saremo tutti molto vicini nei tempi. Almeno questo è ciò che il test ci hanno detto. Sono molto entusiasta di iniziare questa stagione. Sono pronto, mi sento bene e anche la mia squadra è pronta – ha concluso Valentino Rossi -. Sono tutti molto motivati!”.