CONDIVIDI
Johann Zarco in KTM
Getty Images

MotoGP, Pol Espargarò: “Voglio iniziare nella top-10”

KTM si appresta a correre la sua terza stagione in MotoGP. La squadra pecca ancora di problemi di gioventù, si lavora a 360 gradi per migliorare ogni reparto e dai test di Sepang ci si aspettava qualcosa in più. Con l’arrivo di Johann Zarco nel team ufficiale e la partnership con il nuovo (e primo) team satellite Tech3 si attende uno sviluppo più veloce della RC16. L’infortunio di Dani Pedrosa ha rallentato l’evoluzione del prototipo austriaco, ma regna grande fiducia nel box di Mattighofen.

All’indomani della presentazione il CEO di KTM, Stefan Pierer, sintetizza il grande lavoro della squadra per arrivare a porre le basi per questa nuova stagione di MotoGP. “Siamo al terzo anno e stiamo ancora iniziando, ma siamo sulla strada giusta”. 180 dipendenti sono coinvolti nel progetto MotoGP e si lavora da un anno per poter portare quattro RC16 ufficiali in pista: “Stiamo investendo 40 milioni di euro quest’anno”, afferma Pierer. “E come ogni investimento, devi fornire risultati.”

Un terzo posto è stato finora il miglior risultato nella classe regina. Con due squadre, quattro motociclette e un team di test allargato per accelerare lo sviluppo. L’obiettivo di Pierer è chiaro: “Nella mia carriera vorrei vincere ancora un titolo mondiale MotoGP”, ma sa che non è un obiettivo semplice. “Racing significa anche avere pazienza. Abbiamo impiegato sette anni per vincere il Rally Dakar”.

Pol Espargaro è stato con KTM fin dall’inizio e ha fatto progressi nei test invernali in Malesia. Cosa si aspetta lo spagnolo per la prima gara in Qatar? “Vedremo. Certo che voglio iniziare la stagione nella top 10 e la lotta nei primi otto o nove. Ma non dobbiamo dimenticare i team ufficiali di Honda, Ducati, Yamaha e Suzuki. Anche Aprilia ha funzionato bene in Malesia. L’obiettivo sarebbe per noi iniziare la stagione tra i primi 10 e migliorare ulteriormente da lì”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori