CONDIVIDI

MotoGP, Oliveira con la KTM nel tunnel autostradale

Il rombo di una MotoGP è risuonato nel tunnel autostradale. Il 7 dicembre 2018, il tunnel Gleinalm in Stiria è stato riaperto dopo due mesi di sospensione. Miguel Oliveira è stato il primo a tastare l’asfalto. Il portoghese ha afferrato la sua MotoGP KTM RC16 e ha attraversato il tunnel di 8,3 chilometri, una delle più importanti connessioni nord-sud dell’Austria sull’autostrada A9.

“Non ho mai avuto un’esperienza del genere”, ha detto Miguel Oliveira a MotorsportTotal.com dopo il suo viaggio. “E’ stato incredibile e un po’ irreale andare con questa fantastica moto in una galleria stradale chiusa! Il suono del motore nel tunnel ti dà una carica di adrenalina in più, anche se non ho guidato troppo veloce”. (Per tutte le ultime news su KTM LEGGI QUI)

Il Pyhrn Express Gleinalm Tunnel è stato chiuso il 5 ottobre dopo che un camion gru da 80 tonnellate ha preso fuoco. A quel tempo, 81 persone furono evacuate attraverso i tunnel di fuga. Due persone sono state ricoverate per sospetto avvelenamento da fumo. L’incidente è stato domato in breve tempo, ma il fuoco e il calore hanno lasciato qualche danno nel tunnel. Il lavoro è andato avanti 24 ore su 24 negli ultimi due mesi.

Cinque blocchi del controsoffitto sono stati appena concretizzati e la carreggiata ha una lunghezza di 50 metri. A tal fine, è stato necessario riapplicare 4.600 metri quadrati del rivestimento del tunnel. I costi per la semplice riparazione del danno ammontano a più di 2,5 milioni di euro secondo lo stato attuale.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori