CONDIVIDI
Ragazze con l’ombrellino in MotoGP (©Getty Images)

Quante volte vi siete incantati nel guardare la ragazza con l’ombrellino che era accanto al vostro pilota preferito? Presto tutto questo potrebbe non accadere più. Ganemos Jerez, controllata dal partito Podemos starebbe pensando, infatti, di presentare una proposta in vista del prossimo Gran Premio di Jerez per eliminare le piacenti ragazze con l’ombrellino dalla griglia di partenza della MotoGP. Il ruolo della donna all’interno del Motomondiale ha sempre destato diverse polemiche, ora però Ganemos Jerez vuole provare a fare breccia nel sistema.

L’idea sarebbe quella di cominciare dal Gran Premio di Jerez per poi passare all’attacco anche negli altri paesi. In un comunicato stampa apparso sul sito viene enunciato: “Si propone un accordo con la Dorna per tutti i test e le gare organizzate sul circuito di Jerez dove il corpo della donna viene utilizzato come stratagemma per catturare l’attenzione del pubblico come ornamento, evitando così gli stereotipi sessisti che aumentano l’oggettivazione delle donne”.

Non sempre accanto i piloti c’è una donna-immagine

Ganemos Jerez si appella soprattutto ad una presunta pubblicità illegale fatta di donne in un certo qual modo vessate e trattate alla stregua di oggetti: “Crediamo sia il momento di voltare pagina ed entrare in una fase in cui uomini e donne sono trattati allo stesso modo, senza dover assistere a queste pubblicità sessiste che vediamo ogni anno. Abbiamo l’opportunità di essere pionieri nella lotta contro il sessismo nello sport. Jerez deve essere un esempio da seguire a livello internazionale nell’uguaglianza”.

La proposta nei prossimi giorni verrà esaminata. In MotoGP, quindi ci potrebbe essere un sostanziale cambiamento già dal prossimo appuntamento spagnolo. Valentino Rossi e compagni quindi presto potrebbero trovarsi orfani delle famose ragazze con l’ombrellino. Per onestà intellettuale però bisogna dire che in alcuni casi la ragazza con l’ombrello non è sempre una donna immagine, ma qualcosa di più. Casey Stoner ad esempio aveva accanto a sé sempre la moglie e spesso lo stesso capitava anche a Loris Capirossi.

Antonio Russo