CONDIVIDI
Maverick Vinales
Getty Images

MotoGP, Maverick Vinales: “Manca solo il nuovo motore”

Dopo una qualifica in salita sul bagnato, con Maverick Vinales solo 11esimo, sulla gara asciutta ha recuperato posizioni fino ad arrivare al quarto posto finale, ad un passo da poter lottare per il podio. Adesso Mack insidia il podio mondiale immaginario portandosi a due punti da Valentino Rossi, con la prossima gara di Valencia che si rivelerà molto importante. Non tanto per il terzo posto, quanto per un maggior diritto di parola all’interno del box Yamaha.

Vinales ha fatto progressi costanti durante il Gran Premio della Malesia, poco più di un secondo dal podio. “Ho già detto ieri che abbiamo perso la gara in qualifica, stamattina sono uscito di nuovo sul bagnato e ho finito per primo, tutto in MotoGP è così vicino ora, quindi devi iniziare in prima posizione. Quando combatti da dietro distruggi le gomme, ero vicino al podio, ma a quattro giri dalla fine la gomma è scesa molto e non ho potuto fare nulla al riguardo. Questo fine settimana mi hanno fornito una moto davvero buona, penso che, se fossi partito dal fronte, avrei lottato per la gara, sono davvero felice che in tre diversi percorsi ero in lizza per vincere. Penso che ci siano ancora molte cose su cui possiamo migliorare, ma le cose sono migliori rispetto a prima, e ora posso essere più coerente.Penso che Valencia sarà una buona pista per noi, mi piace molto la pista, va bene per il mio stile di guida, quindi vediamo “.

Fra poco più di due settimane debutterà ufficialmente anche il prototipo 2019, con una nuova specifica di motore che potrebbe aiutare l’accelerazione ulteriormente. “Su questa moto dobbiamo solo cambiare il motore”, ha detto Vinales. “Ho detto molte volte che il telaio è molto buono e non ho perso il fronte in nessuna pista e spingo molto in avanti tutte le volte…La nostra moto è veramente buona, dobbiamo solo ottenere più grip dalla parte posteriore, soprattutto in frenata”. Maverick è convinto che Yamaha gli fornirà una specifica del motore per soddisfare le sue richieste dopo aver sentito che il motore dello scorso anno era più vicino a quello richiesto”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori