CONDIVIDI
Marc Marquez a Sepang
photo Twitter @Repsol Honda

MotoGP, Marc Marquez: nuovi retroscena sull’operazione alla spalla

Marc Márquez era felice solo a metà dopo il suo primo giorno di prove in Malesia. Ha chiuso con il miglior tempo a Sepang, ma la spalla dà più fastidio di quanto previsto. Ha compiuto circa una trentina di giri, dopo una decina la forza nel braccio sinistro è venuta meno, ha dovuto cambiare modo di guidare soprattutto nelle curve a sinistra.

Poca attenzione ha potuto dedicare ai nuovi aggiornamenti portati da HRC, la principale preoccupazione era testare la sua condizione fisica e non riportare altri infortuni. Parte del lavoro sarà distribuito tra domani e dopodomani, poi nel test in Qatar fra poco più di due settimane, il restante a stagione in corso. “Sono molto felice di essere tornato sulla moto. Oggi mi sono concentrato solo sulla mia condizione fisica, la raccolta di pochi dati della moto. Se posso proverò domani” ha spiegato Marc Marquez, che ha raccontato in dettaglio il dolore. “E’ stato peggio del previsto. Dopo il primo giro, ho pensato che non potessi più guidare. Poi ho preso più fiducia, ho cambiato il mio stile di guida a sinistra anticipando la frenata senza rischiare”.

Per tutte le notizie sui test di Sepang LEGGI QUI

Intervento alla spalla più serio del previsto

Il Cabroncito rivela ulteriori dettagli sull’intervento alla spalla sinistra dello scorso 4 dicembre. “La mia spalla è uscita quando ero sul tavolo dell’operazione, hanno dovuto addormentarmi. Sarebbe dovuto durare un’ora, invece è durato quattro ore… il danno alla spalla era più grande del previsto, tanto che mi hanno dovuto sedare per addormentarmi… ecco perché i tempi di recupero sono lunghi”. Adesso l’attenzione è focalizzata sul motore: “Devo fare attenzione a giudicare sul pilotaggio perché non posso fare un centinaio di giri. Il motore ha guadagnato alcuni aspetti positivi, ma, anche degli svantaggi. Dobbiamo studiare bene i dati, avere Bradl in pista è di grande aiuto, è veloce e molto preciso nei suoi commenti, è importante per lo sviluppo”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori