CONDIVIDI
Marc Marquez sulla Honda RC213V
Marc Marquez (getty images)

Dal prossimo Motomondiale ci sarà la nuova tappa del Gran Premio d’Austria, sul nuovo circuito Red Bull Ring di Spielberg, dove finora solo Marc Marquez ha avuto il privilegio di fare un salto per un servizio fotografico e compiere alcuni giri con la sua Honda RC213V. Dal 2016 la MotoGP farà tappa anche qui, su un tracciato ‘sconosciuto’ dove il pilota di Cervera potrebbe far valere il suo ingegno (si pensi ad Austin…).

“Sono qui per la prima volta. Sono stato in grado di fare un paio di giri”, ha raccontato il campione in carica a Speedweek.com. “Ci sono un paio di angoli ciechi, non si vede l’uscita di curva. Il GP d’Austria sarà un fine settimana interessante. Questa è una pista su cui il pilota può fare la differenza” e dove sicuramente ci sarà il tutto esaurito di pubblico, visto il successo della Formula 1.

Marc ne ha approfittato per fare anche un salto sul podio, come buon augurio per il 2016… “Mi sono arrampicato sul primo gradino… quindi so già come arrivarci. Ho anche rilasciato un’intervista sul podio il martedì (ride, ndr). Ai ragazzi della Red Bull ho già detto: ‘Cercherò di stare in piedi lì la prossima stagione'”.

Ancora non sappiamo se il Red Bull Ring sarà una pista maggiormente favorevole alle Honda o alle Yamaha, ma lo sapremo soltanto dopo le prime battute ufficiali: “Difficile da dire. Sembra che questo possa essere una buona pista per la Honda – ha pronosticato Marquez -. Dipende dalle diverse curve. Il primo settore facilita la Honda. Questo è più stop-and-go. Curve 3 e 4 e le due curve a sinistra, questi passaggi potrebbero quindi essere più adatti per la Yamaha. Le ultime due curve potrebbero essere ancora ideali per noi. Speriamo che si tratti di una pista Honda”.

Ma un fenomeno in ascesa come Marc Marquez sembra aver già capito il segreto del circuito austriaco: “La prima e la seconda curva forniranno le migliori opportunità di sorpasso. Anche nella curva 3 si può superare. Da lì alla linea del traguardo sarà difficile”.

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori