CONDIVIDI
Marc Marquez
Marc Marquez (getty images)

La vittoria di Valentino Rossi ad Assen ha ancora il sapore della beffa per i suoi diretti avversari Jorge Lorenzo e Marc Marquez, che hanno avuto qualcosa da dire sulle gomme Bridgestone più morbide utilizzate sul tracciato olandese.

Un piccolo dettaglio che ha messo in difficoltà il pilota maiorchino della Yamaha sin dalle prime prove libere, ma utilizzato dal campione della Honda quasi come alibi per la mancata vittoria…

Per Valentino Rossi le gomme selezionate per il GP di Assen non hanno apportato alcuna differenza, come dichiarato già nei giorni precedenti alla gara: “Su alcune piste le gomme sono un po’ diverse. A volte la spalla del pneumatico è un po’ più morbida. Questa è una decisione della Bridgestone, che viene fatta sulla base della temperatura ed i dati degli ultimi anni. Tuttavia non sento nessuna differenza”, ha osservato il campione di Tavullia come riportato da Speedweek.com.

Marc Marquez non sembra d’accordo e lamenta qualche dubbio sulla decisione del fornitore unico: “Non capisco perché le miscele per Assen sono state cambiate di nuovo. Quest’anno abbiamo ricevuto una mescola più morbida rispetto al 2014. Non si sa perché. Offre un po’ meno grip. Jorge ha avuto maggiori problemi, perché non può guidare più veloce in curva. Vorrei anche fare in modo di avere per tutta la stagione la stessa mescola”.

Dopo otto gare il campione di Cervera ha 74 punti di distacco dal leader di classifica Valentino Rossi e, salvo spiacevoli sorprese per i suoi avversari, può ritenersi fuori dalla corsa al titolo iridato: “Ho dovuto lottare non solo con un pilota, ma con due, Jorge e Valentino. Sarà molto difficile da colmare questa lacuna. Per noi è arrivato il momento di ristabilire una buona sensazione con la moto. Ci siamo riusciti ad Assen… Il nostro prossimo obiettivo è quello di vincere più gare – ha concluso Marc Marquez -. Non ho niente da perdere, quindi voglio solo vincere”.

 

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori