CONDIVIDI
Marc Marquez
Marc Marquez (getty images)

Comincia il conto alla rovescia per il secondo round stagionale della MotoGP 2015, che sul circuito texano di Austin vedrà nuovamente affrontarsi Honda, Yamaha e Ducati per un posto sul podio. In Qatar il campione iridato in carica Marc Marquez ha chiuso al quinto posto e quindi è prevedibile attendersi un pronto riscatto sul Circuit of the Americas, anche se l’impresa non sarà semplice con le Rosse di Borgo Panigale super agguerrite e le Yamaha M1 sempre al vertice.

Sul suo blog personale il campione di Oviedo si è detto pronto ad affrontare uno dei circuiti a lui più congeniali di tutto il campionato: “Oggi siamo volati per gli Stati Uniti e non vedo l’ora di arrivare e godere di uno dei miei circuiti preferiti. La prima cosa che voglio fare è inviare un messaggio di sostegno a Dani – ha ammesso il pilota spagnolo -. Ho seguito i suoi progressi e sono contento che tutto è andato bene. E’ un grande pilota e sono sicuro che lo vedremo presto dare gas. Voglio anche dare il benvenuto a Hiroshi, con cui condividerò il team nelle prossime settimane”.

Dopo la difficile gara di Losail Marc Marquez ha trascorso qualche giorno in famiglia per ricaricare le batterie ed essere pronto alla nuova sfida: “E’ stato bello tornare a casa dopo il primo GP e trascorrere qualche giorno con la famiglia. Sono a lungo fuori in giro per il mondo e bisogna apprezzare questi momenti quando si stacca la spina e godere della loro compagnia. Ho avuto la fortuna di allenarmi con mio fratello”.

Negli ultimi due anni il campione del mondo ha sempre vinto ad Austin e come dice il proverbio… non c’è due senza tre! Quantomeno questo è l’obiettivo dichiarato.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori