CONDIVIDI
Marc Marquez
Getty Images

MotoGP, Marc Marquez: “Basta errori, Yamaha sta tornando”

Il pilota della Repsol Honda Marc Márquez ha festeggiato cinque vittorie nelle prime nove gare della MotoGP del 2018 e comanda con 46 punti di vantaggio su Valentino Rossi. Davanti a 89.242 spettatori, Marc Márquez ha vinto per la nona volta consecutiva al Sachsenring lo scorso fine settimana, ma non è completamente soddisfatto della prima metà della stagione 2018.

“È stata una vittoria importante prima della pausa estiva, ovviamente, perché abbiamo lavorato duramente durante la prima metà della stagione e ho vinto cinque gare. Ma abbiamo anche commesso due errori, che hanno portato a due zeri. Non possiamo più accettare tali errori. Dobbiamo ancora migliorare perché i piloti Yamaha sono molto veloci. E stanno diventando più forti. Dobbiamo tenerlo presente per la seconda metà della stagione. Ora è tempo di ricreazione. Questo è seguito dalla preparazione per le prossime dieci gare “, ha detto Marc Márquez a motogp.com.

Al Sachsenring Márquez ha celebrato la sua vittoria con esuberanza. La stella della MotoGP è saltata giù dalla sua moto e si è mescolato con i fan sugli spalti. “E’ stato bello. Sono saltato tra il pubblico sugli spalti per la prima volta. Ho corso per festeggiare con i fan. Quando sono tornato alla mia moto ho visto un marshall che portava il cappello numero 26. L’ho presa e ho mostrato ai fan il numero di Dani perché era l’uomo del weekend. Ci mancherà. Era un pilota eccellente e sempre un riferimento per i giovani piloti. Soprattutto in Spagna”.

La seconda parte della stagione inizia a Brno all’inizio di agosto. “Brno sarà difficile, perché è una pista dove abbiamo problemi ogni anno. Ecco perché abbiamo già provato lì. Yamaha e Ducati stanno diventando più forti. Quindi dobbiamo fare un altro passo. “. Quanto pagherebbe Márquez per competere al Sachsenring nel 2019? “Preferirei non dirlo o mi chiameranno”, ha scherzato il leader della classe regina. “Naturalmente spero che torneremo qui di nuovo. Mi hanno detto che è molto probabile che ritorneremo”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori