CONDIVIDI
MotoGP (Getty Images)

MotoGP | L’Italia s’è desta, son tornati i fenomeni in pista

Franco Morbidelli non è stato un caso isolato, ora ne abbiamo la conferma, l’Italia è tornata grande nel Motomondiale e in MotoGP sta per arrivare un’infornata di grandi talenti. Quest’anno sono arrivate già 18 vittorie nelle 3 categorie, contro le 17 spagnole. Erano anni che l’Italia non riusciva a superare gli iberici per numero di vittorie.

Se in MotoGP i numeri sono tenuti alti da Marquez, non va così nelle altre categorie. Unendo i numeri di Moto2 e Moto3 contiamo 15 successi per l’Italia, contro le sole 7 vittorie per gli spagnoli. Tragica la situazione in Moto2 dove quest’anno gli iberici non hanno mai vinto, mentre l’Italia ha raccolto già 9 affermazioni.

L’Italia ribalta le gerarchie

Numeri pazzeschi, resi ancora più straordinari se rapportati a quelli di qualche anno fa. Nel 2010 ad esempio la Spagna portò a casa addirittura 3 titoli con Marquez, Toni Elias e Lorenzo. Triplette replicate anche ad esempio nel 2013 e nel 2014. Nel 2010, nelle 3 categorie la Spagna raccolse 38 pole e 47 vittorie dominando letteralmente ovunque.

L’anno scorso nonostante il grande campionato do Dovizioso in MotoGP e di Morbidelli in Moto2 sono arrivate solo 20 vittorie per l’Italia contro le 28 spagnole. Quest’anno però il sorpasso con la Spagna sembra definitivamente completato. Un risultato incredibile questo, frutto del lavoro di alcuni team italiani presenti in MotoGP che hanno deciso di puntare forte sui nostri talenti e anche grazie alla VR46 che in pochi anni ha portato alla ribalta tanti giovani di talento.

A contribuire al momentaneo sorpasso di quest’anno ci ha pensato Francesco Bagnaia, che quest’anno ha sostituito Morbidelli in qualità di dominatore della Moto2, ma soprattutto sono cresciuti tantissimo i ragazzi della Moto3. Dalla Porta, Di Giannantonio, Bastianini e Bezzecchi sono ormai diventati dei mini-campioni che lottano ogni domenica per la vittoria.

Insomma l’Italia s’è desta e la musica è cambiata, il nostro inno risuona di nuovo spesso nei circuiti del mondo. Lorenzo, Marquez e Vinales possono cominciare a tremare (sportivamente parlando), in MotoGP sta per arrivare una nuova generazione di fenomeni italiani.

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News.

Antonio Russo

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori