CONDIVIDI
Toro Rossi
©Getty Images

Nel 2019 Red Bull supporterà il team Tech3 KTM nelle classi Moto2 e MotoGP. Il team Junior, per essere differenziato dal team Red Bull KTM, avrà un design identico a quello della Scuderia Toro Rosso.

Il team KTM Factory Racing per la prima volta attrezzerà una squadra satellite nel Campionato del Mondo MotoGP dopo tre anni di esperienza in classe regina con Pol Espargaro e Bradley Smith. “Il mio obiettivo è che il nostro nuovo team MotoGP dia a quello clienti il ​​più possibile le stesse specifiche tecniche”, ha spiegato l’amministratore delegato di KTM Stefan Pierer a Speedweek.com. “Apprezzo molto il team di Tech3. Saranno anche in grado di aiutare il team ufficiale”.

Al GP di Catalunya si è tenuta la prima riunione tra Stefan Pierer e il presidente KTM Hubert Trunkenpolz con Hervé Poncharal, che si separerà da Yamaha dopo 20 anni. È stato pianificato sin dall’inizio che la Red Bull entrerà a far parte dello sponsor di Tech3-KTM e concordato come il design possa essere progettato in modo tale che non vi sia alcun rischio di confusione tra il team della fabbrica Orange e il team del cliente sia per il pubblico a casa che per quello in pista. “Nel primo anno del team Tech3, abbiamo l’obiettivo di diventare leader insieme a Hervé Poncharal”, ha aggiunto Stefan Pierer. “Ora ha molta esperienza nella classe MotoGP e avrà attrezzature quasi identiche a quelle del team ufficiale. Naturalmente, l’attrezzatura di un team di clienti è una sfida logistica per noi. Continuiamo ad espandere il nostro staff GP. Questa non è più una piccola operazione”.

L’ad di KTM ha anticipato qualche news sul look del team di Tech3: “Abbiamo la stessa struttura della Red Bull in Formula 1, quindi la squadra junior sarà in un design azzurro come la Toro Rosso. In caso contrario, Tech3 sarà marchiato allo stesso modo del team ufficiale, che ovviamente rimarrà in Orange. La Tech3 gareggerà anche nella classe Moto2 con un design azzurro come una squadra junior, come la Scuderia Toro Rosso in Formula 1. Il team Tech3 diventerà quindi il centro di gravità”.