CONDIVIDI
Box KTM
Box KTM (©Getty Images)

MotoGP | KTM cerca 5 esperti per il Reparto Corse

Dalla stagione 2019 di MotoGP KTM schiererà quattro moto ufficiali in pista, grazie all’ingresso del team satellite Tech3 che ha deciso di lasciare Yamaha per unirsi al progetto ambizioso del team austriaco. La Casa di Mattighofen cerca cinque ingegneri per completare il suo team tecnico: “KTM Group è il luogo in cui le menti dell’avanguardia incontrano lavori che richiedono adrenalina. Se sei interessato a costruire il tuo futuro e le motociclette – si legge sul portale Racestaff.com -, allora lavorare per il più grande produttore di moto in Europa potrebbe essere l’occasione perfetta per te”.

KTM cerca cinque figure professionali da inserire nel reparto corse per lo sviluppo della RC16 che quest’anno sono nelle mani di Pol Espargarò e Bradley Smith. Le cinque offerte di lavoro avranno sede a Mattighofen (sede principale dell’azienda) e Munderfing, città situata a soli 5 chilometri dalla sede centrale, dove si trova la nuova sede dedicata esclusivamente al reparto competizione. Si richiedono due designer senior, uno specialista nel telaio da competizione e un altro in sospensione. In entrambi i casi, è richiesto un’ottima conoscenza della lingua inglese, capacità di alto carico di lavoro, nonché una gestione esperta del programma di progettazione Creo. Lo stipendio base in entrambi i posti di lavoro è di 45.000 euro lordi all’anno (3.750 euro al mese), ma potrebbe essere più alto a seconda delle prestazioni e dell’esperienza del candidato.

Le altre tre offerte di lavoro sono focalizzate sulla sezione elettronica: KTM cerca, in particolare, un ingegnere del software della MotoGP, uno specialista nello sviluppo dell’hardware e infine un tecnico dell’elettronica con esperienza in MotoGP. Lo stipendio minimo è di 31.000 euro lordi all’anno, ma di gran lunga superiori in caso di esperienza dimostrata nel settore. Gli interessati a inviare un CV a una di queste offerte possono farlo attraverso il sito racestaff.com.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori