CONDIVIDI
Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (getty images)

Sul circuito del Sachsenring, dove non ha mai vinto, Jorge Lorenzo conquista la prima fila al fianco delle favorite Honda e davanti al compagno di squadra Valentino Rossi, che partirà dalla sesta posizione. Lottare per la vittoria forse sarà difficile, ma terminare davanti al compagno di squadra è un obiettivo possibile, a patto di riuscire a gestire al meglio le curve veloci, dove la Yamaha M1 perde qualche decimo prezioso, e di non commettere errori.

“Marquez sembra essere il più veloce, mentre io, Pedrosa e Rossi abbiamo un passo simile. Però sono molto fiducioso di potere ancora migliorarmi nel warm up, per ora sono estremamente soddisfatto del mio ritmo nella prima parte di gara, mentre pago qualcosa con gomme usate – ha spiegato Jorge Lorenzo come riportato da Gpone.com -. Inoltre abbiamo qualche difficoltà a fare curvare la M1 nelle curve veloci, stiamo ancora troppo piegati”.

In gara il pilota maiorchino dovrà guardare avanti a Marc Marquez e indietro a Valentino Rossi… “L’importante sarà uscire dalla prima curva in prima o in seconda posizione. Se fossi terzo, Marc avrebbe la possibilità di scappare e ogni strategia sarebbe inutile – ha sottolineato Jorge Lorenzo -. So di essere in ottima condizione sia fisicamente che mentalmente, devo solo togliere qualche decimo”.

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori