CONDIVIDI
Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (Getty Images)

MotoGP, Jorge Lorenzo: “Nel 2019 non ci annoieremo”

La stagione 2018 della MotoGP ha già regalato entusiasmanti sfide per i fan e Jorge Lorenzo è convinto che dal prossimo anno non sarà diverso, anzi. Con il suo passaggio alla Repsol Honda lo show potrebbe ulteriormente migliorare, offrendo un epico duello con Marc Marquez ad armi pari, un testa a testa che già fa pregustare il prossimo campionato di classe regina.

Dal GP del Mugello, la stagione 2018 per Jorge Lorenzo sulla Ducati ha preso un’altra piega, con tre vittorie che hanno fatto pentire i vertici di Borgo Panigale per essersi lasciati sfuggire il campione. Ma le dicisioni sono state prese, l’anno prossimo Lorenzo lascerà i Reds e competerà come nuovo compagno di squadra di Marc Márquez in sella alla RC213V. “Gli ultimi tre anni della MotoGP sono stati fantastici. C’è stato sempre un bello spettacolo. Ricordo il 2016 quando c’erano nove vincitori diversi. L’anno scorso è stato uno spettacolo emozionante fino all’ultima gara, mentre Márquez e Dovizioso hanno combattuto fino alla fine per il titolo – ha detto a Motogp.com -. Anche quest’anno offre grandi combattimenti come ad Assen e Brno. In Austria, ho vissuto una lotta contro due piloti molto forti che volevano vincere. Abbiamo dimenticato i punti e la classifica generale. Tutti volevano dimostrare di essere il miglior “, ha commentato ridendo Lorenzo, che ha trionfato in Austria davanti a Marc Márquez e Andrea Dovizioso.

Jorge è salito al terzo posto in campionato con tre vittorie e un podio. Ora è a soli 12 punti da Valentino Rossi e il titolo di vicecampione del mondo è a portata di mano. “La tensione non sarà inferiore l’anno prossimo. Passo a una squadra completamente diversa e su una moto completamente diversa. Gli spettatori non si annoieranno neppure nel 2019”, ha concluso il maiorchino.

Segui le nostre notizie anche su Google news