CONDIVIDI
Jorge Lorenzo
Getty Images

MotoGP, Jorge Lorenzo in Thailandia proverà a scendere in pista

Jorge Lorenzo proverà a gareggiare nel GP di Thailandia, il primo nella storia della MotoGP, dopo aver testato la pista durante i test invernali. Allora non fu una buona uscita per il maiorchino della Ducati, ma la prossima settimana vorrà esserci ad ogni costo.

Dopo l’incidente di Aragon, dove ha riportato una lussazione dell’alluce destro e una frattura al metacarpo del secondo dito, ha subito un ulteriore controllo giovedì sera al termine del quale ha deciso di volare al Buriram per provare a salire sulla sua Desmosedici. La Ducati riferisce che l’ultimo controllo ha dimostrato che le ferite di Lorenzo stanno “riprendendosi bene”, ma che il suo piede è “ancora gonfio”. Il triplo campione della MotoGP ora andrà in Thailandia “per verificare il suo feeling con la moto e se il dolore è sopportabile o meno”, ha detto oggi Julian Thomas, direttore della comunicazione Ducati.

Jorge Lorenzo è ora al quarto posto nella classifica mondiale, a 116 punti dal leader Marc Márquez, ma soli 29 punti dal terzo posto detenuto da Valentino Rossi. Ieri la casa di Borgo Panigale ha anche concluso una tre giorni di test con Michele Pirro per proseguire l’evoluzione del prototipo 2019. Assente Casey Stoner, forse un ulteriore segno dell’imminente addio a fine stagione dalle vesti di collaudatore.

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori