CONDIVIDI
Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (getty images)

Quattro vittorie e un terzo posto nelle ultime cinque gare. Una tabella di marcia impressionante per Jorge Lorenzo che è secondo in classifica, distaccato di appena dieci minuti da Valentino Rossi, leader del Mondiale sin dalla prima gara. Alla vigilia del Gran Premio di Germania il pilota maiorchino della Yamaha ha concesso un’intervista a Sky Sport MotoGP HD, dove ha parlato del suo futuro e della convivenza con il compagno di squadra.

“Sono molto felice per tutti noi, non è stato sempre così – ha confessato Lorenzo -. Ci sono stati degli anni dove i risultati non erano gli stessi. Parliamo del 2011 o dell’anno scorso, specialmente per me, Valentino ha fatto una grande stagione, la mia è stata così così. Non abbiamo ottenuto gli stessi risultati di adesso. Quando questi momenti arrivano devi saperli sfruttare perchè non sempre sarà così. Avevo bisogno di riscattarmi, finalmente posso dirmi soddisfatto”.

Ad Assen il campione di Tavullia, nonostante i suoi 36 anni, ha dimostrato di avere ancora grinta da vendere, non solo portando a casa il terzo successo trionfale, ma strappandolo all’ultima curva contro il giovane campione della Honda Marc Marquez: “Valentino è come Michael Jordan – ha sottolineato giorni fa Jorge Lorenzo -. Fa tutto alla perfezione. Lui è al top a questa età perché lavora tanto”. Ma promette: “Lotterò fino alla fine”.