CONDIVIDI
Jonas Folger
Jonas Folger (©Getty Images)

Notizia shock dal campionato MotoGP. Infatti è ufficiale che Jonas Folger non correrà nel Mondiale 2018. Il pilota del team clienti Yamaha Tech3 di Hervé Poncharal aveva già saltato parte dell’ultima stagione per una malattia. Ad Aragon la sua ultima corsa.

A una decina di giorni dall’inizio dei primi test ufficiali il tedesco dà forfait. Non si sente ancora pronto fisicamente e mentalmente. Non ha ancora pienamente recuperato dai guai di salute accusati nel 2017. Per onestà verso se stesso e nei confronti della squadra ha deciso che non gareggerà. Una scelta molto difficile da prendere, ma che va apprezzata. Si dedicherà al completo recupero, per poi tornare più forte nel 2019.

MotoGP, le parole di Folger e Poncharal

Folger ha così commentato la sua scelta: “Sono incredibilmente triste nel dire questo, ma non gareggerò in MotoGP nel 2018. Non sono stato in grado di fare i miglioramenti che speravo, e in questa fase non mi sento in grado di guidare una MotoGP al 100%. Vorrei ringraziare tutte le persone coinvolte, ma soprattutto il team Monster Yamaha Tech3, Yamaha Factory Japan, Monster Energy, HJC, IXON, Forma Boots e Rudy Project. Spero di tornare un giorno e voglio ringraziarvi per il vostro continuo supporto”.

Anche Poncharal ha detto la sua sull’argomento, ovviamente dispiaciuto per Jonas e per il suo team “Ieri sera ho ricevuto una telefonata da Bob Moore, il manager personale di Jonas Folger. Non potevo credere a quello che mi stava dicendo, che Folger ha deciso di non correre la stagione 2018 della MotoGP, perché non si sente recuperato al 100% sia fisicamente che mentalmente. È ancora molto difficile per me credere che non gareggerà con noi nel 2018, soprattutto perché è stato qualcuno di cui avevo molta fiducia ed ero sicuro che avremmo raggiunto il massimo livello quest’anno. Rispetto completamente la sua decisione, anche se è difficile da digerire. Tuttavia, cercherò di trovare una soluzione per un pilota sostitutivo. E’ una missione molto difficile, visto che tutti i piloti veloci sono già sotto contratto. Ma come sempre nelle corse, dobbiamo essere proattivi, creativi e speriamo di rendere qualcuno molto felice. Terremo tutti informati sull’evoluzione della situazione”.

Adesso in casa Tech3 devono trovare un rimpiazzo di Folger. Non sarà semplice. Però siamo sicuri che un manager esperto come Poncharal sarà in grado di individuare una soluzione. Facciamo i nostri migliori auguri a Jonas Folger, sperando che possa tornare in pista in MotoGP al più presto. Adesso serve attendere qualche giorno per sapere chi sarà il nuovo compagno di Johann Zarco.

Arriva poi il commento di un Lorenzo afflitto da questa notizia che scrive: “A volte la vita può essere molto ingiusta e capricciosa, dandoci carte che non meritiamo. Sono sicuro che Jonas farà di tutto per tornare e dimostrare tutto il suo enorme talento. Tutto il mio supporto a Folger