CONDIVIDI
Johann Zarco
Getty Images

MotoGP, Johann Zarco: “Sto combattendo con la mia moto”

Il pilota della Yamaha Tech3, Johann Zarco, ha dichiarato che avrebbe dovuto “lottare con la mia moto” nel turno di Misano dello scorso fine settimana. Dopo l’annunciato addio alla fabbrica Yamaha il francese sembra non abbia ricevuto grandi aggiornamenti per la sua M1 e lo sviluppo sarebbe rimasto fermo a quello di inizio campionato.

Johann Zarco era riuscito a chiudere sul secondo gradino del podio sia nel GP d’Argentina che di Jerez, secondo in campionato alle spalle di Marc Marquez, ma dopo Le Mans qualcosa è andato storto, non riuscendo a finire più in alto del settimo da quando si è schiantato al comando della sua gara di casa a Le Mans a maggio, ed è rimasto indietro rispetto a Cal Crutchlow della LCR Honda nella battaglia per essere il miglior pilota privato di quest’anno in classifica. “Conosco il punto debole che abbiamo”, ha detto il francese. “Vai in curva come gli altri, apri il gas esattamente come gli altri e perdi tempo. È difficile da accettare, ma devo accettare e poi continuare a lavorare, cercare di trovare sempre il divertimento sulla moto e un buon feeling”.

Fino al sabato Johann Zarco riesce a siglare buone prestazioni, sia nelle libere che nelle qualifiche, ma in gara non riesce a decollare. “Durante la pratica siamo in grado di avere una buona sensazione, ma poi durante la gara devi fare molti giri di fila, poi c’è un momento in cui diventa tutto così difficile. Sono dietro agli altri e [improvvisamente] non posso stare con gli altri. Questo è il punto che mi rende triste quando corro, sentire che non c’è modo di spingere. Non sto combattendo con gli altri ragazzi, sto combattendo con la mia moto, non va bene”.

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori