CONDIVIDI
Johann Zarco
Getty Images

MotoGP, Johann Zarco: “Obiettivo top-5 con KTM”

Johann Zarco, attualmente quinto nella classifica generale della MotoGP, dal prossimo anno lascerà la M1 satellite per trasferirsi in sella alla KTM ufficiale. Il francese diventa compagno di squadra di Pol Espargaró nella squadra Red Bull KTM dove dovrà ancora pazientare prima della vittoria e poter puntare al titolo. “La top 5 sarebbe un grande passo. Ma dopo possiamo pensare ai podi. KTM non è entrato nella classe MotoGP per sparire in due anni”; ha chiarito il pilota francese a Speedweek.com.

Il team austriaco sta facendo grandi passi da gigante sia in pista che sul mercato, ha progetti ambiziosi che richiedono tempo. “Spero di essere il pilota giusto al momento giusto per KTM. Ottenere il suo pieno supporto è grande. Un produttore europeo con un autista europeo. Se funziona bene sarebbe perfetto. Ma non ci penso troppo. Nel frattempo, ho anche qualche esperienza in questa classe. Se non ti preoccupi troppo, vedrai le cose molto più chiare”.

Qual è un obiettivo realistico per la stagione 2019? “È davvero difficile da valutare. Spero di avere una risposta dopo il primo test di novembre. Mi piace il suono del motore KTM. Sembra un po’ come quello di Honda – ha aggiunto Johann Zarco -. Questa moto è sicuramente molto diversa dalla Yamaha. Mi piace questa curiosità. Dall’esterno, lo stile di guida dei piloti KTM sembra aggressivo, ma non deve essere così. Dovrò cambiare il mio stile di guida in modo sicuro, ma guidare in modo aggressivo non è il modo di essere veloce con una MotoGP”.

In questa stagione il team austriaco non ha ottenuto grandi risultati, con un decimo posto come miglior piazzamento. Ma Zarco non sembra preoccupato. “Non mi aspettavo nulla. Sono neutrale. I test invernali e le prime gare saranno molto importanti per me. Tuttavia, i test e le gare all’estero non sono mai paragonabili all’Europa. Solo nelle gare europee sappiamo dove stiamo veramente”.