CONDIVIDI
Johann Zarco
Johann Zarco (©Getty Images)

MotoGP | Johann Zarco: “Devo imparare da Rossi e Marquez”.

Johann Zarco non ha mai nascosto che, al suo arrivo in MotoGP, ha deciso di imitare lo stile di guida di Jorge Lorenzo. Gli spagnoli avevano spremuto la Yamaha meglio di chiunque altro e il francese era fiducioso che il modo migliore per andare veloce con il prototipo di Iwata era, appunto, con un pilotaggio simile a quello del cinque volte campione del mondo. Una delle grandi qualità del pilota francese è la capacità di lavorare a testa bassa, senza lamentarsi troppo, e dopo due gare discrete al Mugello e Montmeló, riconosce che l’apprendimento continua: “Lorenzo ha vinto due gare consecutive, devo capire che cosa sa fare meglio, anche se Márquez è sempre avanti e Valentino è sempre sul podio, devo imparare da loro”.

Il settimo posto al GP di Catalunya lascia un sapore agrodolce per Zarco che, dopo il podio di Jerez, stenta a ritrovare la vetta del gruppo: “Non male, ma tutti gli avversari sono ad un livello elevato. Anche se non abbiamo avuto molto da dimostrare, è stato buono, sono riuscito a migliorare i miei sentimenti. In Yamaha è molto importante essere rilassati, qualcosa che non ho ottenuto in gara”. Johann è consapevole che la sua moto “rimarrà la stessa” per il resto del campionato e durante il test post-Catalunya si è concentrato sul miglioramento dei suoi sentimenti per la gara. “Conosciamo bene questa moto, ma non possiamo sempre spremere il suo potenziale, se ce la facciamo, possiamo lottare per un podio, e quindi potremmo ottenere una vittoria”, ha detto a Speedweek.com. Lo svantaggio di usare una moto diversa da Valentino Rossi e Maverick Viñales è che non sia possibile trarre vantaggio dalla loro telemetria: “No, non mi guardo i dati di Rossi perché abbiamo uno stile diverso – ha concluso Johann Zarco -. Abbiamo anche due moto che funzionano in modo diverso in ogni caso”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori