CONDIVIDI
Johann Zarco
Johann Zarco (©Getty Images)

MotoGP | Johann Zarco e Hafizh Syahrin a Jerez per proseguire la scia di risultati positivi.

Dopo tre entusiasmanti gare in Qatar, Argentina e Texas, Johann Zarco e Hafizh Syahrin approdano sul circuito andaluso di Jerez de la Frontera per dare ancora una volta spettacolo. Eccezion fatta per la sua ara d’esordio a Losail nel 2017, il pilota francese è andato sempre a punti mettendo a segno una scia impressionante di risultati positivi che lo proiettano tra i big della MotoGP. Nel frattempo Syahrin mantiene il primo posto nella classifica del Rookie of the Year, anche se non è stato in grado di finire il GP delle Americhe.

Le dichiarazioni pre-gara di Zarco e Syahrin

Johann Zarco è quinto in classifica a 38 punti e un podio stagionale. “Torniamo in Europa con il Gran Premio di Spagna a Jerez, una pista che penso piaccia a tutti e che mi diverte. Ho alcuni bei ricordi dell’anno scorso (quarto posto, ndr) e voglio un ricordo ancora migliore quest’anno. Mi sento bene con la moto e dopo il Texas ho avuto bisogno di un po’ di tempo per superare il jetlag, cosa abbastanza difficile questa volta. Mi ci sono voluti due giorni per avere tutta la forza durante il giorno, ma ora mi sento abbastanza pronto e sono felice di tornare in sella alla mia moto. Cercherò di spingere la Yamaha nel modo giusto per lottare per la vittoria, se riusciremo a farlo. Confidiamo nella vittoria e nel podio, aspettiamo e vediamo cosa succede”.

13° piazzamento in classifica piloti a quota 9 per il malese Hafizh Syahrin: “Non vedo l’ora che arrivi la prossima gara a Jerez de la Frontera. La mia condizione fisica sta migliorando e penso che intanto ho imparato quello che mi serve. Dopo la delusione in Texas, mi sento di nuovo bene e mi sono allenato molto in moto, la dirt bike e il trial, quindi sono più che pronto a ricominciare. Cercherò di evitare di ripetere l’errore che ho fatto nel GP delle Americhe e spero di poter finire nuovamente nelle posizioni di punteggio”.