CONDIVIDI
Valentino Rossi a Jerez (©Getty Images)

Nei cieli di Jerez il sole prende il posto della pioggia e nella seconda sessione di prove libere si comincia a fare sul serio. Su un circuito tradizionalmente favorevole alle Yamaha sono invece le Honda a dettare il ritmo. A metà pomeriggio Maverick Vinales (6°) ha riportato una caduta in curva 9 senza conseguenze, costringendolo a rientrare ai box per cambiare la moto. Entrambe le Yamaha sono scese in pista con la nuova carena aerodinamica già vista durante i test invernali in Malesia.

A siglare il miglior crono è ancora una volta la Honda RC213 di Daniel Pedrosa che ferma il cronometro a 1’39″420. Alle sue spalle l’arrembante Jack Miller con mezzo secondo di ritardo. Alle spalle Cal Crutchlow (+0,6″) e la Ducati di Jorge Lorenzo (+0,7″), mentre Valentino Rossi deve ancora trovare il giusto setting con la sua YZR-M1. Il Dottore è 12° con un ritardo un secondo e mezzo da Pedrosa. Si ritorna in pista domattina alle 09:55 per la terza sessione di prove libere.

MotoGP Jerez de la Frontera, FP2: tempi e classifica

1
D. PEDROSA
1:39.420
2
J. MILLER
+0.544
3
C. CRUTCHLOW
+0.625
4
J. LORENZO
+0.871
5
D. PETRUCCI
+0.958
6
M. VIÑALES
+0.959
7
A. BAUTISTA
+0.972
8
A. DOVIZIOSO
+1.008
9
A. ESPARGARO
+1.059
10
P. ESPARGARO
+1.153

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori