CONDIVIDI
Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

 

La giornata d’esordio delle prove libere sul circuito del Sachsenring non è andata esattamente secondo le aspettative, ma Valentino Rossi non perde l’ottimismo. D’altra parte, le partenze in salita per il Campione di Tavullia non sono certo una novità. E le difficoltà riscontrate oggi in terra tedesca (specialmente nella seconda sessione) non sono a suo dire insormontabili.

 

La strategia del Dottore

Dalle dichiarazioni “a caldo” di Valentino Rossi trapela la sconfinata ambizione di sempre, unita a un freddo  realismo. “Di solito qua la mattina la moto è un po’ più facile da guidare, è più facile fare i tempi mentre nel pomeriggio la temperatura si alza e diventa più difficile – ha dichiarato il Dottore, come riporta Repubblica.it – . Ma sono abbastanza contento, il mio passo non è malissimo”.

L’obiettivo del Pesarese è ora quello di “prendere le misure” con un circuito tutt’altro che semplice per la Yamaha e perfezionare il set-up della moto in vista degli appuntamenti di domani e, soprattutto, della gara di domenica. “Sono abbastanza costante, riesco a girare in 1’22” basso e nell’ultimo run sono stato più veloce – osserva Rossi – . Ma dobbiamo fare di meglio e cercare di arrivare all’1’21” alto, un passo che qualcun altro riesce a tenere. C’à da lavorare”.

Il fuoriclasse di Tavullia Rossi si aspetta in particolare “alcune modifiche da fare per domani per fare curvare meglio la moto ma quest’anno siamo messi meglio rispetto alla scorsa stagione”. “Siamo partiti da una buona base stamattina – conclude – anche se ci sono tante piccole modifiche da fare per migliorare un po'”.

 

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori