CONDIVIDI
Marc Marquez (Getty Images)
Marc Marquez (Getty Images)

 

Marc Marquez ha conquistato la pole position del Gp di Germania, nona prova (su 18) del campionato mondiale MotoGP in programma domani sul circuito del Sachsenring, dopo aver dominato le prove libere di ieri e stamattina. Il campione del mondo della Honda mette così a segno la quarta pole stagionale e registra il miglior tempo anche nelle qualifiche ufficiali, fermando il cronometro sull’1’20″336, nuovo record della pista.

 

Come ai vecchi tempi

Il Fenomeno di Cervera sembra aver ritrovato il giusto passo e la determinzione necessaria a conquistare il gradino più alto del podio del prossimo GP, ma sceglie un profilo basso e continua ad agire con la massima prudenza. “Quando ho visto il tempo ho detto ‘basta, altrimenti poi arriva la caduta’… – racconta Marc Marquez al termine della prova ai microfoni di Sky Sport – . Il feeling con la moto è buono ma la gara sarà dura, perché Dani [Pedrosa] è forte, ma ci sono anche Jorge [Lorenzo] e Valentino [Rossi]”.

E’ proprio quando la sfida si fà più impegnativa, però, che Marquez tira fuori il meglio di sé: “Sono 30 giri, è lunga, ma domani potremo fare la nostra gara”, aggiunge lo spagnolo, quasi a controbilanciare l’eccesso di cautela – . Stiamo lavorando bene e mi sto trovando alla grande sulla moto. Su questa pista la Honda è sempre andata molto bene e io e Dani siamo molto forti qui”Per questo “cerchiamo di fare la nostra gara dando il 100%”.

Secondo il fuoriclasse della Honda, l’esito della prova di domani “dipenderà dalla temperatura. Sono soddisfatto perché il passo è buono e mi sento preparato per stare lì davanti”, ma resta l’incognita meteo con cui fare i conti.

Meglio non pensarci troppo, è la conclusione a fine giornata di Marquez: “Sinceramente ora non mi sto concentrando sul distacco dalla vetta, mi interessa divertirmi sulla moto – confida ancora ai colleghi di Sky – . Ora ho nuovamente questo feeling e i risultati si vedono”.

 

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori