CONDIVIDI
Andrea Dovizioso
Andrea Dovizioso (©Getty Images)

La Ducati arriva a Misano con l’intento di confermarsi sui grandi livelli visti finora. In particolare con Andrea Dovizioso, in testa alla classifica mondiale MotoGP 2017. Jorge Lorenzo fatica di più, però c’è la sensazione che tra non molto pure lui potrà lottare per il podio.

Dovizioso ha 9 punti di vantaggio su Marc Marquez e punta ad aumentare il divario. A Silverstone ha bissato il successo ottenuto in Austria, arrivando a quota quattro vittorie dopo quelle conquistate al Mugello e a Montmelò. A Misano non è mai andato a podio e negli ultimi due anni ha fatto 8° e 6°. Lorenzo è 7° in classifica, viene da un 4° e un 5° posto nelle ultime gare, e sul tracciato intitolato a Marco Simoncelli ha ottenuto quattro trionfi.

MotoGP Ducati, parlano Dovizioso e Lorenzo

Andrea Dovizioso al sito ufficiale Ducati ha rilasciato alcune dichiarazioni in vista del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini: “Arrivare a Misano da leader del campionato è fantastico, anche se mi dispiace molto per l’assenza di Rossi perché sarebbe stato bello poter combattere anche con lui. Nel passato la pista di Misano non è stata troppo favorevole alla Ducati, ma un paio di settimane fa abbiamo fatto un test molto positivo su questo circuito e siamo in forma, per cui cercheremo di portare a casa il miglior risultato possibile.”

Il forlivese ricorda che Ducati a Misano non ha ottenuto risultati troppo esaltanti negli anni scorsi. Però quest’anno il team di Borgo Panigale sembra più forte e la GP17 sembra una moto vincente non solo in poche piste. Inoltre c’è stato un utile test poche settimane fa lì e il responso è stato positivo. Anche Yamaha e Honda, comunque, hanno provato sul circuito romagnolo. Pertanto si parte alla parti in vista del weekend.

Pure Jorge Lorenzo ha parlato dell’imminente gran premio di MotoGP: “L’atmosfera nella squadra è molto buona. L’obiettivo di Misano sarà confermare la crescita che abbiamo mostrato nelle ultime gare, dove ho acquisito maggiore esperienza e fiducia con la moto. Il test di qualche settimana fa è stato molto positivo e ci sarà utile per avere una buona base fin dal primo giorno. Inoltre Misano è uno dei miei circuiti preferiti, ho vinto diverse volte in MotoGP e sono convinto che potremo ottenere un buon risultato. Sicuramente i tifosi Ducati ci daranno una marcia in più con il loro sostegno sulle tribune: non vedo l’ora di correre per la prima volta con Ducati a Misano.”

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)