CONDIVIDI
Danilo Petrucci
photo Twitter

MotoGP, Danilo Petrucci: “Seguirà una dieta intelligente”

Dopo il buonissimo esordio in sella alla Ducati Desmosedici ufficiale Danilo Petrucci dovrà pianificare al meglio i suoi piani per i mesi invernali e fare tesoro di quello che ha imparato dal passato.Danilo Petrucci è stato abbastanza soddisfatto della sua prestazione di test giovedì sera a Jerez. Mercoledì, è stato l’uomo più veloce in pista, giovedì ha perso nonostante alcuni esperimenti solo un decimo e mezzo di secondo sul miglior tempo della sorpresa giapponese Takaaki Nakagami sulla Honda cliente della squadra LCR (Per tutte le news di MotoGP LEGGI QUI).

Il jolly Petrucci, che ha compiuto 28 anni il 24 ottobre, svolge ancora un ruolo molto delicato: “Su alcuni circuiti ho sicuramente dei vantaggi. Ma su circa l’80% delle piste nel calendario della Coppa del Mondo è uno svantaggio. Soprattutto quando fa caldo. Quindi non voglio sopravvalutare i tempi di Jerez. Dobbiamo aspettare e vedere cosa succederà a Sepang… Lavorerò sodo ora al fianco di Dovi”.

L’attenzione del pilota umbro sarà tutta puntata sul consumo della gomma posteriore che si accresce con il suo peso al di sopra della media. Inoltre la pausa invernale servirà per stringere ancora di più la collaborazione con Andrea Dovizioso: “Dovi ha avuto tanti anni buoni in MotoGP. Posso sicuramente solo imparare da lui. Voglio essere il più in forma possibile e più semplice che mai per il 2019”. E ne approfitterà per seguire una dieta che gli consenta di perdere peso ma non le energie: “Per il 2018 avevo tenuto una dieta durante l’inverno, ma ero molto debole nei test all’inizio dell’anno. Questa volta voglio essere più intelligente e dedicare più tempo a questo. Inizierò il mio programma la prossima settimana”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori