CONDIVIDI
Casey Stoner
Casey Stoner (getty images)

Al di là di ogni opinione obiettiva o di parte il mondo intero dello sport si è fermato a guardare, riflettere e fare considerazioni sul contatto tra Valentino Rossi e Marc Marquez. Giornalisti, tifosi ed ex piloti non potevano esimersi dall’esprimere il loro punto di vista su un evento storico che farà parlare in lungo e in largo. Compresi due ex avversari del Vale come Max Biaggi e Casey Stoner

“Condotta di gara intelligente,un bravo e freddo Lorezo – ha twittato il Corsaro -. Bel successo di Dani Pedrosa. Del resto… meglio non parlarne!”. Un’opinione a sfavore del campione di Tavullia cui fa eco quella del due volte campione iridato Casey Stoner. “Se qualcun altro avesse fatto quello che ha fatto Valentino avrebbero sventolato la bandiera nera immediatamente, senza fare domande”, ha invece cinguettato l’ex fuoriclasse australiano.

“Ora la FIM dovrebbe prendere la decisione giusta – ha aggiunto Stoner -. C’è una differenza enorme tra guida spericolata e trasportare qualcuno intenzionalmente fuori gara”. E fa i complimenti al suo amico Dani Pedrosa: “Orgoglioso del mio compagno Pedrosa”. Carl Fogerty si trova d’accordo con Casey: “Penso che qualsiasi altro pilota sarebbe stato sicuramente squalificato”.