CONDIVIDI
Casey Stoner
Casey Stoner (getty images)

Il due volte campione iridato della MotoGP Casey Stoner sembra non abbia proprio digerito il fatto di non essere potuto scendere in pista ad Austin. La Honda ha preferito optare per l’altro collaudatore Hiroshi Aoyama per sostituire Dani Pedrosa, arrecando motivazioni tattiche e di preparazione atletica e, a quanto pare, neppure Marc Marquez ha avuto diritto di parola. Una scelta non solo antipopolare, che ha deluso moltissimi tifosi della Honda e non, ma anche lo stesso pilota australiano che alcune ore fa ha lanciato un altro tweet infuocato ai danni della HRC.

“Peccato che io non corra, non avevo bisogno di prepararmi, perché non avrei gareggiato per vincere ma solo per rimpiazzare un buon amico e divertirmi un po’ in Texas!”, ha scritto Casey Stoner con una certa stizza, quasi il social fosse il suo ufficio stampa.

Proprio alla vigilia del Gran Premio del Texas Valentino Rossi ha dichiarato che sarebbe stato felice di rivederlo in pista, pur non potendo aggiungere altro in proposito. E anche Marc Marquez ha detto la sua in proposito, affermando di non sapere nulla della volontà di Casey Stoner di voler scendere in pista, almeno fino a ieri, quando è stato informato quasi per caso da un meccanico…

Eppure ogni volta che l’australiano è sceso in pista per dei test con la Honda i vertici del team nipponico hanno parlato di tempi più che buoni, esprimendo il desiderio impossibile di rivederlo in pista. Forse che i tempi di Hiroshi Aoyama nei test sono nettamente superiori a quelli di Casey Stoner? All’ex campione non resta che attendere la 8 Ore di Suzuka per togliersi una spina dal piede e dimostrare di avere ancora la stoffa del fuoriclasse.