CONDIVIDI
Casey Stoner (© Getty Images)
Casey Stoner (© Getty Images)

 

La nuova avvenuta di Casey Stoner nel team Ducati è iniziata ufficialmente stamattina a Bologna. Il pilota australiano sarà collaudatore della Rossa di Borgo Panigale dopo averle regalato il titolo iridato nel 2007, unico titolo nell’era MotoGP fuori dal duopolio Yamaha-Honda.

Accolto da tecnici e dirigenti, il due volte iridato avrebbe subito raggiunto la sede della scuderia per discutere i programmi di lavoro, secondo quanto riferisce Quotidiano.net.

 

Il primo approccio

La “visita” si è svolta in forma strettamente privata, visto che Casey Stoner è legato alla Honda da un contratto che scadrà solo a fine 2015. Secondo le indiscrezioni trapelate che siamo in grado di riportare ai lettori di Tuttomotoriweb, il fuoriclasse australiano si sarebbe intrattenuto per una lunga chiacchierata con Gigi Dall’Igna e gli altri vertici della Casa bolognese e, con l’occasione, avrebbe al prototipo che debutterà proprio con lui e Michele Pirro a metà gennaio 2016 sul circuito di Sepang, la Desmosedici GP-X, o comunque la Ducati sceglierà di chiamare la nuova moto.

Questa sera Casey Stoner dovrebbe partecipare a una cena informale, ma domani sarà di nuovo in viaggio verso gli Stati Unit: trascorrerà infatti le vacanze di Natale in montagna a Tahoe, un lago circondato da montagne innevate tra la California e il Nevada, con la moglie Adriana, la piccola Ally e il suo grande amico e collega Chaz Davies. Arrivederci a Borgo Panigale…