CONDIVIDI
Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP Brno, Valentino Rossi: “Serve tempo per fare grandi progressi”

Il week-end del Gran Premio di Brno inizia con la tradizionale conferenza stampa del giovedì. Valentino Rossi è fiducioso alla vigilia di questa gara, ma si dovrà partire subito col piede giusto per trovare il giusto setting per la Yamaha M1.

Servono aggiornamenti di un certo spessore per mettersi alla pari di Honda e Ducati, qualcosa di nuovo potrebbe arrivare nel test di lunedì. “Forse ci sarà bisogno di ancora un po’ di tempo, però abbiamo qualcosa da provare lunedì, ma dobbiamo concentrarci soprattutto sul week-end. L’anno scorso è stato un buon week-end se escludiamo il risultato finale, perchè ero piuttosto corto in qualifica e anche in gara stavo andando bene, però con il flag to flag mi sono fermato con un giro in ritardo e questo mi ha fatto perdere il podio. Penso di poter lottare, questa è una pista fantastica, porta straordinari ricordi nella mia carriera, mi piace sempre venire qui e sono curioso di capire se già domani sarò veloce”. I tecnici di Iwata lavorano sull’intero pacchetto, ma il settore preferenziale resta sempre la ECU: “Abbiamo fatto dei piccoli progressi, ma per fare progressi più grandi serve più tempo. Abbiamo parlato di varie aree, ma in particolare dell’elettronica”.

Yamaha satellite e tracciati “impossibili”

Resta una sella a disposizione per la futura Yamaha satellite e Valentino Rossi preferisce non sbilanciarsi sul possibile candidato. “Per quanto ne ho capito non ne so molto, sarà una moto disputata tra Quartaro e Alvaro. Sono decisioni diverse, da una parte Quartararo è un bel talento ma non ha esperienza, dall’altra Alvaro ha tantissima esperienza in MotoGP, non saprei devono decidere loro. Quest’anno Quartararo ha fatto due gare molto veloci, ma a volte in Moto2 è difficile capire perchè in altre piste è meno veloce… Non sono decisioni che spettano a me”. Dai social gli viene chiesto quale sia la pista ormai esclusa dal calendario che più gli manca e quale gli piacerebbe provare: “Delle vecchie piste mi manca Donington, sempre difficile per le condizioni del meteo, ma il tracciato era grandioso – ha detto il campione di Tavulli -. Mi piacerebbe provare Spa ma credo che con la MotoGP sia pericolosa”.

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori