CONDIVIDI
Maverick Vinales, Yamaha (Getty Images)

MotoGP | Austria, Vinales: “I problemi? Non nel mio box”

Ko a Brno per una scivolata e assente nei successivi test in Repubblica Ceca in quanto ancora dolorante Maverick Vinales è arrivato al Red Bull Ring con l’intenzione di ottenere un buon risultato. Decimo al mattino e soltanto ventesimo al pomeriggio il centauro di Roses ha voluto mostrarsi alla stampa ottimista per il prosieguo del weekend in Austria.

Se il catalano è dunque riuscito a sfruttare i giorni di riposo avuti a disposizione per recuperare a pieno la spalla colpita nella caduta nel corso del precedente round, dal punto di vista tecnico la situazione è la stessa che ha ripetuto negli ultimi mesi.

“Non si tratta di un problema fisico. La moto non funziona bene, ma non è qualcosa che è nelle nostre mani o comunque non è un problema del nostro lato del box. E’ una questione della Yamaha“, ha puntualizzato tirando una frecciata al marchio, finora incapace di fornire il materiale richiesto dai due piloti. “Con Ramon stiamo lavorando bene e lui sta dando il massimo” ha però poi cercato di conciliarsi con il suo capo tecnico Forcada da cui comunque si dividerà a fine stagione.

Infine il 23enne ha infine rivelato di non aver potuto provare le novità portate per l’occasione, ma di sperare di poterlo fare nelle terze libere.

“Vedremo di fare qualche progresso. Per ora la moto è la stessa di Brno. Abbiamo raggiunto poche conclusioni, ma dobbiamo cercare di migliorare in tutti i modi. Sarà importante capire quale direzione seguire”, ha concluso

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori