CONDIVIDI

MotoGP Austria, FP3: tempi e classifica finale

E’ la pioggia la vera protagonista delle FP2 del GP d’Austria 2018. Franco Morbidelli verrà retrocesso di tre caselle in griglia di partenza domenica per “guida irresponsabile”: gli Stewards hanno visto che il campione Moto2 in carica è risultato troppo lento in traiettoria, ostacolando un altro pilota nel corso della prima sessione di libere.

Dopo la volata mattutina delle Ducati con la pioggia è Marc Marquez ad azzardare qualcosa in più degli altri e a siglare il miglior tempo del pomeriggio in 1’33″995 davanti a Scott Redding e Danilo Petrucci. Valentino Rossi al momento è fuori dalla Q2 e dovrà giocarsi il tutto per tutto domattina nella FP3. “C’era molto grip, abbiamo usato tutti le morbide e difficilmente potremo usarle per la gara, la moto funziona bene, non abbiamo spinto per non prendere troppi rischi”, ha detto Andrea Dovizioso a Sky Sport. “Quando vai forte la gara prima vai bene anche quella dopo perchè non si stravolge il set-up, la base è quella, magari si adatta, ma piccoli cambiamenti. E’ una pista dove la nostra moto va bene, ci sono tante staccate e riesco ad adattarmi bene”.

1
93
M. MARQUEZ
1:33.995
2
45
S. REDDING
+0.543
3
9
D. PETRUCCI
+0.986
4
99
J. LORENZO
+1.493
5
4
A. DOVIZIOSO
+1.519
6
38
B. SMITH
+1.975
7
42
A. RINS
+1.990
8
43
J. MILLER
+2.140
9
35
C. CRUTCHLOW
+2.207
10
46
V. ROSSI
+2.332