CONDIVIDI

La Q1 regala la vera sorpresa del sabato con Jorge Lorenzo che viene balzato in 14esima piazza sulla griglia di partenza. Ad accedere alla Q2 Andrea Dovizioso e l’Aprilia di Aleix Espargarò. Piloti concentrati sulle gomme medie all’anteriore e al posteriore che dovrebbe essere la scelta unanime anche domani in gara.

Con un asfalto che si asciuga progressivamente Marc Marquez tenta una mossa a sorpresa montando le slick a pochi minuti dalla fine, ma rientra subito ai box dopo non essersi sentito a proprio agio. Dopo aver governato le libere El Cabroncito va in confusione e a conquistare la pole ci pensa Jack Miller (con gomme slick!) che condividerà la prima fila con Dani Pedrosa e Johann Zarco. In seconda fila si piazzano Tito Rabat, Alex Rins e Marc Marquez, mentre in terza fila partiranno Aleix Espargaro, Andrea Dovizioso e Maverick Vinales. Quarta fila per Valentino Rossi (11esimo) affiancato da Cal Crutchlow e Andrea Iannone (12esimo).

Negli ultimi novanta secondi l’australiano del team Pramac Racing Ducati scompare dai radar per tornare al box e tentare il grande azzardo con il cambio moto: “L’ultimo giro è stato impressionante, mi sono concentrato sull’asciutto e ho fatto la pole”, ha sintetizzato Jack Miller.

“Sono stati condizioni speciali – ha dichiarato Dani Pedrosa – Dopo mezzogiorno sembrava che piovesse, ma la pista è andata asciugandosi. Avevamo le due moto preparate. Miller l’ha cacciata via… E’ stato un buon turno e domani cercheremo di fare una buona gara”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori