CONDIVIDI
Jorge Lorenzo
Getty Images

MotoGP Aragon, Qualifiche: tempi e griglia di partenza

La Q1 del GP di Aragon conta tre esclusi eccellenti, tutti e tre in sella alla Yamaha: Valentino Rossi, Maverick Vinales e Johann Zarco. La M1 è in evidente difficoltà a trovare il giusto grip, soprattutto in staccata, costringendo i piloti ad allargare la traiettoria e perdere decimi preziosi. Il pilota di Figueres scende sotto il muro dell’1’48”, mentre Takaaki Nakagami conquista l’accesso alla Q2 Il Dottore partirà dalla 18esima casella in griglia.

Marc Marquez è il primo a scendere sotto il muro dell’1’47”, ma è Jorge Lorenzo a conquistare la pole position in 1’46″881, seguito da Andrea Dovizioso a 14 millesimi. Terzo il leader del Mondiale che nel finale non riesce a limare decimi preziosi. Seconda fila formata da Cal Crutchlow (caduta nel finale), Andrea Iannone e Dani Pedrosa. Danilo Petrucci, Alvaro bautista e Alex Rins in terza fila.

“Gli ultimi giri sono stati spettacolari, la moto lavora bene anche qua e questo è importante. Avere due moto prima e seconda è importante ancora di più, ma domani sarà una gara molto difficile soprattutto per la gomma posteriore”, ha detto Gigi Dall’Igna a Sky Sport dopo le qualifiche. “E’ stato difficile mantenere la calma, perchè nell’ultimo giro  c’erano molti ad aspettare e non sapevo se volevano disturbare o provare a tirare”, ha raccontato Jorge Lorenzo. “Ero preoccupato di tenere davanti quattro o cinque piloti davanti e non riuscire a fare il giro, però per fortuna hanno spinto e mi hanno dato un po’ di spazio libero. La gomma non era al 100% perchè aveva fatto tre giri, quindi non avevano la stessa performance della prima, ma è stata sufficiente per prendere la pole”.

Andrea Dovizioso ha sfiorato la pole per soli 14 millesimi, forse per colpa di quel sorpasso su Alvaro Bautista che ha fatto perdere qualche centesimo. “Si poteva fare meglio, questo è il motivo che mi fa essere molto contento, perchè abbiamo lavorato bene, soprattutto nel turno 4 abbiamo fatto un piccolo step e nel passo gara siamo molto veloci, come mi aspettavo prima del week-end… Ringrazio la squadra perchè partiamo subito forte, ma riusciamo a migliorare e soprattutto ad adattarci alle piccole differenze che trovi nel week-end che fa la differenza nella gara”.

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News.

1
J. LORENZO
1:46.881
2
A. DOVIZIOSO
+0.014
3
M. MARQUEZ
+0.079
4
C. CRUTCHLOW
+0.265
5
A. IANNONE
+0.288
6
D. PEDROSA
+0.343
7
D. PETRUCCI
+0.470
8
A. BAUTISTA
+0.797
9
A. RINS
+0.856
10
J. MILLER
+0.911

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori