CONDIVIDI
Andrea Iannone
Andrea Iannone (©Getty Images)

MotoGP Aragon, Andrea Iannone: “Siamo in tendenza positiva”

Andrea Iannone ha saltato il test privato della sua squadra in Aragón poche settimane fa a causa di problemi di salute, ma l’italiano è fiducioso che i recenti miglioramenti alla sua Suzuki dovrebbero dargli un buon risultato in Spagna. MotorLand Aragon è una pista veloce e tecnica che dovrebbe adattarsi bene all’italiano e al suo GSX-RR.

“Non vedo l’ora di guidare in Aragon perché mi piace il layout della pista, e penso anche che sia positivo per il nostro GSX-RR. Siamo attualmente in una tendenza positiva, quindi spero che non avremo problemi e che sarà un buon fine settimana “, ha detto il 29enne. “Purtroppo ho perso i due giorni di test che ha avuto la squadra il mese scorso qui perché non ero in perfette condizioni fisiche, ma Alex e Sylvain Guintoli sono stati in grado di raccogliere preziose informazioni che aiuteranno tutta la squadra per prepararsi bene per questa gara. Spero che non sarà un grosso problema aver perso il test”.

Il compagno di squadra Alex Rins vuole dimostrare di cosa è capace dopo aver concluso 4° a Misano nell’ultima gara europea prima del tour oltreoceano, soprattutto davanti al pubblico di casa. Dopo i buoni risultati nel test sulla pista spagnola e un costante aumento nel fine settimana in Italia, vuole recuperare l’errore dello scorso anno, quando ha concluso solo 17° in Aragona. “Sono davvero impaziente della prossima gara in Aragona, perché è il mio Gran Premio di casa e avrò un sacco di amici intorno a me che mi daranno sostegno. Siamo stati in grado di testare qui alcune settimane fa e il risultato è stato molto positivo. Abbiamo raccolto dati importanti con cui dobbiamo lavorare. Quindi ho un buon punto di partenza. Ultimamente, abbiamo lavorato per essere coerenti ed efficaci nella preparazione della gara e per cominciare il weekend col piede giusto. Vogliamo continuare su questa strada”.

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News