CONDIVIDI
Andrea Iannone
Getty Images

MotoGP, Andrea Iannone resta ai box: “Puro scopo precauzionale”

Si chiude con un bilancio positivo il primo test MotoGP per Aprilia. La nuova RS-GP ha mostrato una crescita incoraggiante, raccogliendo commenti positivi da tutti i piloti impegnati in pista. Ha compiuto un buon lavoro Bradley Smith, il nuovo collaudatore della Casa di Noale, autentico stakanovista dsia nello shakedown che nei test IRTA.

Per tutte le news sui Test MotoGP a Sepang LEGGI QUI

Aleix si è dichiarato soddisfatto, portando a termine una incoraggiante simulazione di gara ieri e tentando un giro veloce oggi, chiuso con il tempo di 1’59.022 che gli vale la settima piazza finale. Unica nota stonata è la scarsa presenza in pista di Andrea Iannone, che oggi non è sceso in pista per problemi fisici. Il pilota italiano, affaticato dopo una lunga cura di antibiotici, ha scelto di comune accordo con il team di non rischiare dopo il buon lavoro dei primi due giorni e si presenterà motivato ai prossimi test in Qatar.

Le impressioni di Espargarò e Iannone dopo Sepang

“Nei primi due giorni il nostro lavoro si era concentrato sul conoscere la nuova moto e girare con gomme usate, con buoni risultati come conferma il passo nella simulazione gara di ieri – ha spiegato Espargarò -. Questa mattina abbiamo configurato la moto per provare un time-attack e sono piuttosto soddisfatto del nostro tempo. Siamo creciuti durante i tre giorni e devo dire che ho trovato un buon feeling con la nuova moto, riesco ad essere aggressivo e sono a mio agio anche a livello di ergonomia. Sicuramente un primo test positivo, abbiamo margini di miglioramento ma so che i ragazzi di Aprilia continueranno a lavorare sodo”.

Due le giornate di lavoro all’attivo per Andrea Iannone, che ha fornito feedback utili per intervenire sulla RS-GP. “E’ stato il mio primo test su questa moto e confermo che abbiamo tante potenzialità da esplorare. Ma le condizioni qui sono dure anche se si è in piena forma e per questo, e visto il lavoro svolto e la presenza del test team, oggi abbiamo preferito rimanere a riposo. Lo abbiamo deciso col team, a puro scopo di precauzione. Riprenderemo il lavoro in Qatar, spero in piena forma, certamente con le idee ben più chiare”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori