CONDIVIDI
dovizioso motogp valencia test ducati
Andrea Dovizioso (©Getty Images)

MotoGP Jerez, Andrea Dovizioso: “Buon test, ma noi vogliamo di più”

Andrea Dovizioso si ritiene soddisfatto per il suo ottavo posto nell’ultimo giorno di test a Jerez. Il suo giro più veloce era di 1’38″292, con un ritardo di 0,347 secondi più lento di quello di Takaaki Nakagami. “Penso che tutti sappiamo che i tempi sul giro alla fine di un test drive non significano nulla, specialmente se sono molto vicini. Quindi non è molto importante e siamo soddisfatti “, ha dichiarato Dovizioso giovedì sera. “Puoi fare molto in un test. Ci sono piloti che spingono al 99% e quelli che spingono all’80% e testano il materiale”.

Per tutte le news sui test MotoGP LEGGI QUI

Lui e il suo team sono soddisfatti del risultato di entrambi i giorni di prove ufficiali. “Sono felice perché abbiamo fatto ciò che volevamo fare. Oggi siamo riusciti a provare un po’ meglio di ieri e confermare la sensazione che abbiamo già avuto a Valencia. Il materiale che abbiamo confrontato qui trasmette la stessa sensazione che a Valencia”, ha spiegato il Dovi, che ieri si è reso autore di una caduta che gli ha provocato qualche problema alla mano. E questo era l’unico obiettivo del test a Jerez: “Non avevamo una moto completamente nuova. Abbiamo avuto alcune parti nuove che volevamo testare con Danilo [Petrucci] e ho dovuto ottenere il feedback giusto per finire la nuova moto. Danilo e io abbiamo la stessa sensazione di Valencia, e questo è importante. Abbiamo fatto tutto a Valencia e qui”.

Testati diversi materiali, sarà fatta una scrematura in ottica 2019, ma i progressi non sono certamente notevoli, dato che si può partire da una base già ottimale. “I progressi oggi sono stati molto, molto piccoli. Dovevamo solo confermare che il nostro passo e la nostra velocità sono giusti, specialmente con pneumatici usati. Ma noi vogliamo di più. Lo scopo di questo test non era migliorare molto perché non abbiamo avuto grossi cambiamenti e non ci aspettavamo che avremmo migliorato molto. Quindi torniamo con un’idea chiara a casa. Ma abbiamo certamente bisogno di migliorare ulteriormente in alcune aree”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori