Aleix Espargarò
Getty Images

MotoGP, Aleix Espargarò: “Lorenzo non può battere Marquez”

Aleix Espargaró, pilota ufficiale dell’Aprilia, formerà il nuovo tandem d’attacco insieme ad Andrea Iannone. Per il pilota spagnolo la stagione 2018 è stata a dir poco deludente, nella top-10 solo in quattro occasioni, a causa di una RS-GP poco affidabile e competitiva.

Per tutte le news in tempo reale su Aprilia MotoGP LEGGI QUI

Nella pausa invernale il fratello minore degli Espargarò si è dedicato allo sci per relax e tenersi in forma in vista del primo test invernale a Sepang dal 4 febbraio. Sarà la prima occasione dell’anno per mettere a punto una buona base per la moto da cui in seguito lavorare per apportare le necessarie modifiche. “La moto è la mia vita e il mio lavoro. Io uso la moto e gli sci per allenarmi, così ho abbastanza energia quando ritorna in moto “, ha detto in un’intervista a Sky Sport. “Quando non faccio sport, trascorro del tempo con la mia famiglia. È la cosa migliore al mondo vedere crescere i gemelli con mia moglie”.

Dal 2019 potrà contare sul supporto di Andrea Iannone per accelerare i tempi di sviluppo del prototipo Aprilia, un compagno di team in grado di salire sul podio sia con Ducati, e i tempi non erano certi i migliori, sia con la Suzuki: “Lui è italiano, l’Aprilia ha una grande speranza in lui. Se posso essere forte per lui, allora sono sicuro che il mio valore aumenterà. Credo che facciamo un buon duo”. E sulla nuova coppia Honda Lorenzo-Marquez: “Sono due corridori molto forti, ma per me Márquez è a un livello diverso, molto più alto degli altri. Inoltre, è casa sua: ha fatto la moto con la sua gente. È impossibile per me batterlo sulla stessa moto”.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore