CONDIVIDI
GP Misano (©Getty Images)

Alcuni Gran Premi del Motomondiale 2018 potrebbero essere accorciati in base ai suggerimenti di alcuni piloti della Commissione per la Sicurezza. Alcune distanze di gara sono ritenute troppo lunghe e quindi, secondo indiscrezioni, sette GP subiranno un taglio di uno o due giri.

La nuova norma non riguarderà solo la MotoGP, ma anche nove gare di Moto2 e sette di Moto3, così da rendere più facile la programmazione per gli organizzatori. Forse anche per fare spazio alla Moto-e World Cup che prenderà il via dal 2019 con un massimo di sei appuntamenti, tutti in Europa.

Sul versante della classe regina, i sette GP che perderanno uno o due giri saranno Austin, Jerez, Le Mans, Barcellona, ​​Brno, Misano e Valencia. La maggior parte sarà ridotta di un solo giro, anche se Jerez perderà due e Valencia tre.

Le modifiche previste da Dorna

GP Austin da 21 giri a 20 giri
GP Jerez da 27 giri a 25 giri
GP Le Mans da 28 giri a 27 giri
GP Barcellona da 25 giri a 24 giri
GP Brno da 22 giri a 21 giri
GP Misano da 28 giri a 27 giri
GP Valencia da 30 giri a 27 giri