CONDIVIDI
Antonio Cairoli
Antonio Cairoli (foto Instagram)

Nuovo trionfo per Antonio Cairoli negli Internazionali d’Italia 2018 MX. Dopo il primo posto nel round 1 a Riola Sardo e il secondo a Noto, il pilota KTM ha conquistato il terzo e ultimo round MX1 disputato oggi a Mantova. Ciò gli ha permesso di trionfare per la decima volta in questa competizione.

Il nove volte campione del mondo Motocross è partito subito forte, portandosi immediatamente in testa e non lasciando scampo agli avversari. L’avversario più vicino era Tim Gajser, presente solamente a questa tappa e non nelle altre due. Lo sloveno della Honda, però, è stato protagonista di una brutta caduta e ha dovuto ritirarsi. Probabile frattura della mandibola per lui. Seconda posizione per Jeremy van Horebeek su Yamaha, che ha preceduto Romain Febvre. Il francese, un po’ in ombra oggi, ha chiuso terzo anche nella classifica generale. Il belga, pur a pari punti, ha avuto la meglio per la seconda piazza.

Per Tony Cairoli il decimo trionfo negli Internazionali d’Italia può rappresentare una premonizione in vista del campionato MXGP. Queste le parole del siciliano al termine della corsa al ‘Tazzio Nuvolari’ di Mantova: “Non sapevo fosse la mia decima vittoria. Sono molto felice di questo altro titolo, che è molto importante. C’erano tanti piloti forti in questa competizione. Spero di chiudere con una bella gara nell’Elite, anche se ormai possiamo scartare un risultato e dunque non c’è pressione. Siamo qui per allenarci e bisogna stare sempre attenti, come abbiamo visto con Tim Gajser. Speriamo si riprenda presto, è uno di quelli che servono nel Mondiale ed è trai contendenti al titolo”.

Cairoli ha vinto poi l’ultima manche a Mantova, la Supercampione. E’ quella che assegna il montepremi finale da 120 mila euro. Era ormai nelle sue mani, dopo aver trionfato sia in Sardegna che in Sicilia in questa prova. Poteva correre senza pressioni la corsa a cui partecipano i migliori venti della MX1 e della MX2. A proposito della MX2, il successo nella categoria agli Internazionali d’Italia 2018 è andato a Michele Cervellin. Un altro italiano in trionfo nella prestigiosa competizione.

Antonio Cairoli on KTM did a perfect race and won also in Mantova the heat and the Championship. Many people around the track sow a very good race also with the second rider at the finish line Jeremy Van Horebeek on Yamaha. Big crash for Tim Gajser, everything is ok for the Honda rider. #intmx Antonio Cairoli sulla sua KTM ha fatto una gara perfetta vincendo anche a Montava sia la manche che il campionato. Molte persone intorno alla pista hanno visto una bellissima gara grazie al secondo posto sotto il finish line del pilota Yamaha Jeremy Van Horebeek. Grande botta per Tim Gajser, per fortuna tutto ok per il pilota Honda. #intmx

Un post condiviso da OFF ROAD pro racing (@offroadproracing) in data:

(immagine Offroadproracing)
Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori