CONDIVIDI

Tony Cairoli

Motocross, Tony Cairoli: “A Mantova per vincere gli Internazionali”

Il secondo round degli Internazionali d’Italia MX EICMA Series 2019 è andato in scena a Ottobiano. La pista si presentava in condizioni molto difficili dopo le nevicate dei giorni precedenti, con la superficie sabbiosa segnata da profondi canali e buche insidiose. Antonio Cairoli, a causa di un’influenza che lo aveva colpito giorni prima, è giunto ad Ottobiano in condizioni fisiche non ottimali, ma ha fatto segnare il secondo miglior tempo nelle prove cronometrate, a un secondo e mezzo dalla pole position.

Tony Cairoli batte anche l’influenza

Partito terzo nella gara della MX1, il pilota del team Red Bull KTM Factory Racing, ha impiegato qualche giro a trovare il ritmo, ritrovandosi a metà gara terzo, con otto secondi di distacco dalla prima posizione. Ma in poche tornate Tony si è portato alle spalle del duo di testa, passandoli nei due giri successivi, andando a cogliere la terza vittoria stagionale. Nella gara finale della Supercampione Cairoli, con la sua KTM 450 SX-F, è partito in testa, cercando di imporre il suo ritmo sin dalle prime curve; Gajser però non lo ha mollato e a quattro giri da termine, approfittando di un doppiaggio difficile, lo ha passato. Il nove volte iridato, a due tornate dalla fine, ha sferrato l’attacco decisivo, andando a vincere la gara e, virtualmente, il titolo della classe, con due vittorie e un risultato da scartare sulle tre gare che compongono la serie internazionale. Prossimo e ultimo appuntamento con gli Internazionali, tra sette giorni, sulla pista di Mantova.

“E’ stata una gara molto difficile, su una pista molto segnata, piena di canali e buche. Oggi mi sentivo bene, ma la settimana è stata molto difficile, visto che fino a venerdì sera ho avuto la febbre e non ho potuto allenarmi fino a sabato mattina, quando sono riuscito a correre un po’ – ha raccontato Tony Cairoli -. Nella prima manche la mia partenza è stata buona, non la migliore ma comunque pur sempre tra i primi cinque; ho cercato di seguire i piloti davanti e una volta trovato un buon ritmo, sono stato in grado di passarli e di vincere la manche. Nella seconda manche ho fatto l’hole-shot e ho provato a fare un buon ritmo, ma Tim (Gajser) guidava molto bene e mi ha seguito tutto il tempo, fino a tre giri dalla fine, quando ho commesso un piccolo errore passando un doppiato ed è riuscito a passarmi. Ho spinto forte per ripassarlo e per cercare di vincere la gara e per fortuna ci sono riuscito; ora, con questa vittoria tutto quello che devo fare è prendere parte alla gara della prossima settimana a Mantova, per vincere nuovamente la serie degli Internazionali d’Italia, dato che possiamo scartare un risultato su tre, tenendo le due vittorie.”

MX1

1-A.Cairoli 2-R.Febvre 3-T.Gajser 4-G.Paulin 5-T.Leok

Classifica MX1
1-A.Cairoli 240p. 2-R.Febvre 200p. 3-T.Gajser 160p. 4-G.Paulin 130p. 5-T.Leok 115p.

Supercampione
1-A.Cairoli 2-T.Gajser 3-J.Prado 4-R.Febvre 5-M.Haarup

Classifica Supercampione
1-A.Cairoli 240p. 2-T.Gajser 200p. 3-J.Prado 160p. 4-R.Febvre 125p. 5-G.Paulin 99p.

Prossima Gara: 10/02/2019 Mantova

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori