CONDIVIDI
photo Twitter

La Moto2 sfoggia un doppio tricolore sul circuito di Losail. Francesco Bagnaia, fresco di contratto MotoGP con Pramac Racing, conquista la prima vittoria stagionale al GP del Qatar, la terza in carriera nel Motomondiale. Il pilota piemontese si rende protagonista di una stupefacente partenza e di un bel duello con Lorenzo Baldassarri nel finale che si accontenta del secondo posto. Terzo Alex Marquez che, partito dalla pole, nulla ha potuto contro i due giovani allievi della VR46 Riders Academy.

Quarta piazza per Mattia Pasini del team Italtrans Racing che ha cercato di assediare il podio prima di dover cedere sotto i colpi di Alex. In top 10 Luca Marini che chiude al nono posto: “Non è la posizione che immaginavo, avrei potuto avvicinare i primissimi, ma sono soddisfatto del lavoro fatto con il Team in questo primo weekend di gara del 2018. Abbiamo dato il massimo e dobbiamo continuare in questa direzione – ha detto Luca Marini -. Il problema con la gomma avuto in qualifica ieri non ci ha aiutato e anche oggi, dopo il warm up lap, in griglia ho dovuto cambiare la gomma davanti perché vibrava molto. Nel complesso è stata una buona domenica: ho fatto tanti sorpassi e mi sono divertito.

“Alla fine non sono riuscito a vincere perchè all’inizio ho sofferto un po’, ho cercato di conservare la gomma posteriore per la fine, ma il freno posteriore mi ha dato problemi. Va bene cominciare con un podio”, ha dichiarato Alex Marquez nel parco chiuso.

Dopo la vittoria ad abbracciare Francesco Bagnaia c’erano i vertici Ducati Gigi Dall’Igna, Paolo Ciabatti e Francesco Campinoti. “E’ stata una gara lunghissima, mi sono trovato al primo posto sin dal primo giro ed era molto difficile mantenere la concetrazione. La prima vittoria alla prima gara è molto importante – ha detto il piemontese -, dedico la vittoria ad Elena Sacchi che è a casa e sarà con noi nella prossima gara”.

1
42
F. BAGNAIA
40:19.802
2
7
L. BALDASSARRI
+0.112
3
73
A. MARQUEZ
+5.625
4
54
M. PASINI
+6.657
5
44
M. OLIVEIRA
+10.296
6
41
B. BINDER
+10.344
7
23
M. SCHROTTER
+11.419
8
97
X. VIERGE
+11.516
9
10
L. MARINI
+20.690
10
9
J. NAVARRO
+20.961