CONDIVIDI
Franco Morbidelli (Getty Images)
Franco Morbidelli (Getty Images)

 

Franco Morbidelli dovrà saltare il round di Silverstone per colpa di un brutto infortunio. Il pilota del team Italtrans, tra i più promettenti sulla scena della Moto2, si è fratturato tibia e perone in allenamento ed è già stato operato. L’obiettivo per lui è ora quello di rimettersi in tempo per l’appuntamento di Misano.

 

Uno stop forzato

L’infortunio del giovane talento romano della Moto2 – che un paio di settimane fa ha conquistato il suo primo podio a Indianapolis ed è arrivato 10° nell’ultimo round di Brno – si è verificato martedì scorso nel corso di un allenamento in motocross alla pista Monte Coralli a Faenza.

Franco Morbidelli si è procurato una frattura piuttosto grave di tibia e perone della gamba destra ed è stato operato il giorno successivo all’Ospedale di Rimini dall’equipe guidata dal Dr. Giancarlo Lucidi e dal Dr. Alberto Morigi.

In un comunicato rilasciato dalla VR46 Racing Academy di Valentino Rossi, di cui Morbidelli è ‘allievo’, il Dr. Lucidi ha commentato gli esiti dell’intervento chirurgico: “Franco Morbidelli sta bene e da domani inizierà la fase di recupero funzionale augurandosi una ripresa completa in tempi che saranno valutabili solo tra qualche giorno”.

Queste invece le parole del team manager di Italtrans Luigi Pansera: “Ci dispiace moltissimo. L’incidente avviene proprio in un periodo nel quale Franco stava rendendo al meglio; solo dieci giorni fa ha ottenuto il podio negli Stati Uniti ed eravamo certi di una progressione importante”. “In questo momento – ha aggiunto – quello che conta è la sua salute, e solo quella. Siamo al suo fianco per aiutarlo in quelle che possono essere le necessità del momento e lo aspettiamo per affrontare assieme il finale di stagione”.

Il “Morbido”, 20 anni ed ex-campione europeo della STK600, inizierà ora il suo percorso riabilitativo. Data ormai per certa la sua assenza prossimo round stagionale, il British GP di Silverstone in programma il weekend del 30 Agosto, l’obiettivo sarà quello di averlo in pista per il successivo appuntamento di Misano Adriatico, in programma il 13 Settembre.