CONDIVIDI
photo Twitter

Moto2, Alex Marquez: “Quest’anno posso essere campione”

Alex Márquez (Kalex) è stato il più veloce al secondo giorno di prove IRTA a Jerez, secondo nella classifica combinata alle spalle di Luca Marini. Si prevede una sfida molto emozionante tra Marquez junior e il fratello di Valentino Rossi, un duello che saprà calamitare l’attenzione sulla serie di mezzo. “Mi sento bene. Al mattino è andato tutto bene nell’insieme. Mercoledì pomeriggio abbiamo fatto un piccolo passo nel set-up, che mi ha aiutato un po’. Sono contento del giovedì”, ha riassunto.

“Nell’ultima sessione, ho avuto alcuni problemi più grandi, abbiamo provato qualcosa che non ha funzionato. Ma le prime sessioni sono state così buone, soprattutto la seconda, perché l’anno scorso abbiamo avuto un sacco di problemi con il vento. Il giovedì è stato un buon giorno per noi”, ha aggiunto il 22enne spagnolo. Verso l’ora di pranzo, quando il vento è arrivato a Jerez, ha reso le prove difficili. “Al mattino le condizioni erano incredibilmente buone, il nuovo asfalto offre una presa incredibile. Mi piace andare in moto e provare a migliorare le piccole cose”

Nell’ultimo dei tre giorni di test Alex proverà l’assalto alla vetta e di mettere le ultime cose a posto. “Venerdì, il piano è per noi di andare avanti a lungo per vedere quanto è buono il nostro ritmo. Il giovedì è stato buono, ma dobbiamo confermarlo a lungo termine”. La più grande differenza tra il vecchio motore Honda e il nuovo Triumph è la coppia: “Bisogna alzare la moto di più e guidare in stile MotoGP. Questo è bellissimo, con più coppia, si può giocare un po’ di più sulla moto. Se commetti un errore, perdi anche meno tempo”. Ma quest’anno non ci osno alibi per Alex Marquez: “Sì, devo assumermi questa responsabilità, devo fare un passo avanti ed è chiaro che dobbiamo migliorare ed essere più coerenti… il mio sogno è arrivare in MotoGP nel 2020… So di avere i mezzi per provare ad essere un campione”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori