CONDIVIDI
Valentino Rossi
Valentino Rossi (©Getty Images)

MotoGP, Valentino Rossi parla in conferenza stampa da Montmelò.

Giovedì è il consueto giorno delle conferenze stampa piloti alla vigilia delle prime prove libere. Da domani sul circuito di Montmelò si comincia a fare sul serio e gli occhi saranno puntati soprattutto sulla MotoGP.

Tra i maggiori protagonisti della classe regina del Motomondiale c’è Valentino Rossi, secondo in classifica a 23 punti dal leader Marc Marquez. Il 39enne pilota Yamaha è stato presente oggi in sala stampa per rispondere alle domande dei giornalisti. Il Dottore è reduce dai podi conquistati a Le Mans e Mugello, sembra fiducioso per il Gran Premio della Catalogna 2018.

MotoGP Catalunya, Valentino Rossi in conferenza stampa

Valentino Rossi ha esordito nella conferenza stampa odierna parlando dell’importanza di questo fine settimana a Montmelò: «Sì, weekend importante. Questa pista mi piace, però negli ultimi anni ho avuto risultati diversi. Nel 2016 ho vinto, mentre nel 2017 ho faticato e non me l’aspettavo. La pista è cambiata, il layout è cambiato e anche l’asfalto. Ci sono meno avvallamenti e più aderenza, questo ci potrebbe aiutare».

Al nove volte campione del mondo viene chiesto un commento sul passaggio di Jorge Lorenzo nel team Repsol Honda come futuro compagno di Marc Marquez: «Sì, mi ha stupito un po’ perché non avevo sentito rumors. Le parti sono brave a tenere il segreto. Non ero sicuro che Honda avrebbe continuato con Pedrosa, però mi ha sorpreso la notizia del trasferimento di Lorenzo».

A Valentino Rossi viene domandato se sarebbe contento di vedere Dani Pedrosa in Yamaha, dato che si parla di un possibile approdo dello spagnolo nel futuro team clienti della casa di Iwata: «Oggi ho visto tante persone alla sua conferenza stampa e pensavo si ritirasse, ero triste visto che è un pilota forte. Sono contento se continuerà. Va bene se guiderà la Yamaha, non so le sue altre opzioni. Sarebbe positivo per noi e il campionato averlo ancora in pista».

In seguito il 39enne pilota Yamaha ha parlato a Sky Sport della coppia Marquez-Lorenzo in Honda e anche delle sue chance di vincere il titolo MotoGP: «Fossi un team manager mi piacerebbe avere Lorenzo e Marquez come piloti. Forse può esserci qualche problema a gestirli, ma credo abbiano fatto una buona mossa. Titolo? Io e la squadra ci crediamo sempre, è l’obiettivo primario. Però tecnicamente non siamo pronti per vincere il Mondiale, abbiamo ancora dei problemi e non sono al top. Abbiamo dato indicazioni precise, se Yamaha migliora nella seconda parte della stagione possiamo divertirci».

 

Matteo Bellan